Madrid Half Marathon

Il keniano Hyllary Kipkoech e l'etiope Zewditu Aderaw Gelaw si aggiudicano l'edizione 2023 della Madrid Half Marathon

Foto di Organizzatori


In 19mila in gara nella Movistar Madrid Half Marathon e ProFuturo Charity Race che ha animato le strade spagnole nella mattinata di domenica 26 marzo 2023. Il keniano Hyllary Kipkoech vince e scende sotto l'ora, per lui 59:56 e primato personale sfiorato.


Kipkoech ha preso il comando dal chilometro 10 e ha aumentato il suo vantaggio sugli inseguitori, gli atleti etiopi Tadese Takele Bikila e Tesema Mokenin Ashagre, rispettivamente secondo e terzo, a meno di un minuto dal keniano sul traguardo. Javi Guerra è stato il primo spagnolo, sesto assoluto con un buon risultato (1h02:42), seguito a ruota dall'atleta locale Yago Rojo (1h02:54), settimo.


Al femminile, le atlete etiopi Zewditu Aderaw Gelaw e Alemitu Tariku Olana hanno combattuto a lungo correndo insieme quasi tutti i 21.097km del percorso. Aderaw ha vinto grazie a un potente cambio di ritmo sul finale che le ha consentito si tagliare per prima il traguardo in 1h07:38, mentre la sua connazionale Alemitu Tariku si è dovuta accontentare del secondo posto a soli 11 secondi da lei. Il podio è stato completato da Ayinadis Teshome Birle in 1h09:02. La prima classificata europea è stata la francese Marie Bouchard seguita dalla prima spagnola, Clara Simal di Madrid, che ha concluso nona assoluta, migliorando il proprio primato personale, in 1h13:38.


La ProFuturo Race, che si è svolta parallelamente alla mezza maratona, è stata una grande festa sportiva e solidale di 5,8 chilometri con 2.000 partecipanti. I vincitori sono stati Cristina Polanco in 21:53, e l'atleta olimpico marocchino Hicham Sigueni (17:16).