Haspa Marathon Hamburg

Ad Amburgo c'è il record della gara per Bernard Koech, "dramma" nella gara femminile dove Tuitoek beffa Mesfin. Epis migliore europea

Foto di Haspa Marathon Hamburg/Hoch Zwei


Bernard Koech ha vinto la Haspa Marathon Hamburg con il record del percorso di 2:04:09. Il 35enne ha eguagliato il suo record personale precedendo i connazionali Joshua Belet e Martin Kosgei, secondo e terzo con 2:04:33 e 2:06:18. Il campione europeo, il tedesco Richard Ringer, ha concluso in un'ottima sesta posizione con il nuovo record personale di 2:08:08.


Al femminile, gara che ha visto l'azzurra Giovanna Epis sfiorare il primato italiano (CLICCA QUI), un vero e proprio dramma sportivo ha caratterizzato il finale: l'etiope Tiruye Mesfin (2:20:18), dominatrice per quasi 42km, ha letteralmente finito tutte le energie cominciando a barcollare per poi inciampare e finire a terra a pochi metri dal traguardo. Ne approfitta Dorcas Tuitoek che in 2:20:09 fa registrare il secondo tempo di sempre ad Amburgo, podio completato dalla debuttante ugandese Stella Chesang (2:20:23). La Epis, sesta, è la migliore europea al tragaurdo.


Gli organizzatori hanno registrato 12.000 iscritti per la 37a edizione della Maratona, numero che sale a 30mila includendo le distanze più brevi.



I CALENDARI DEL 2023: MARATONE - MEZZE MARATONE - ULTRA - GARE INTERNAZIONALI

I RANKING DI MARATHONWORLD.IT: MARATONA - MEZZA

ISCRIVITI AI NOSTRI SERVIZI GRATUITI: WHATSAPP - NEWSLETTER