Quadrortathon

Giancarlo Racca e Giulia Ranzuglia fanno loro la seconda gara della Quadrortathon: ecco come andata

Foto di Organizzatori

L’edizione 2024 della Quadrortathon tiene perfettamente fede alla sua tradizione: ogni giornata è diversa dalla precedente. Lo ha ben capito Davide Borghesi (Oxygen Triathlon), vincitore della prima gara ma costretto nella Maratona del Mottarone a inchinarsi di fronte a Giancarlo Racca, appartenente alla società organizzatrice Club Super Marathon Italia. Racca, sul difficile percorso che prevedeva la scalata del monte con quasi 1.800 metri di dislivello complessivo, ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 3h49’07” beffando il rivale per 18”. Borghesi si consola comunque con il rafforzamento della sua leadership nella classifica generale, visto che il suo rivale più vicino, l’austriaco Georg Neuhold ha chiuso terzo a 11’24”.


Fra le donne continua la lotta fra Giulia Ranzuglia (Pod.Valmisa) e Natascia Compagnucci (Pol.Acli Macerata), vincitrice ieri ma battuta nello sprint dalla rivale, con la quale ora condivide il primo posto in classifica. 4h50’36” il tempo della Ranzuglia con 1” sulla Compagnucci, terza ma fuori classifica la finlandese Anna-Maria Becker a 28’50”.


Nella mezza maratona vittorie per Diego Scartamburlo (VV.F.Venezia) in 1h51’39” e di Elisa Silvestre (Friesian Team) in 2h29’02”. Nella 10 km primi Gabriele Clerici (Si-Sport S.Stefano Borgomanero) in 43’01” e Erika Tullio, compagna di colori in 50’40”.

Domani terza tappa, la Maratona della Madonna del Sasso, sempre con partenza alle 9:00 dal Lido di Gozzano sede anche dell’arrivo. Come sempre aperte le iscrizioni giornaliere, al costo di 40, 20 e 10 euro in base alla distanza. Domani sera poi grande festa con cena e musica dal vivo per tutti i partecipanti ed accompagnatori.