Vivicittà

Il percorso, l'elenco delle strade chiuse e dei divieti in occasione della Vivicittà di Ferrara in programma domenica 14 aprile



Al fine di consentire il regolare svolgimento della tradizionale manifestazione podistica “Vivicittà”, giunta nel 2024 alla sua 40ma edizione, domenica 14 aprile saranno interdette al traffico le seguenti vie durante il passaggio dei runners (partenza ore 9:30):


  • Dalle 7 per consentire l'attività di riscaldamento e preparazione ai concorrenti di una manifestazione podistica, sarà inibita la circolazione nel tratto di corso Piave interessato dal percorso (tra Corso Isonzo e via Ortigara).


  • Come consuetudine, in occasione di questa manifestazione, l'asse Cavour /Giovecca (da Corso Isonzo a Piazzale Medaglie d'Oro) sarà da subito dotato di segnaletica verticale (birilli) al centro della carreggiata stradale, in modo da istituire, al momento della partenza dei podisti, il senso unico di marcia con direzione da Piazzale Medaglie d'Oro verso la Stazione Ferroviaria.


  • Anche nella Via Caneva, il percorso di gara sarà delimitato da birilli in modo tale da consentire la circolazione veicolare. A tale scopo, nel tratto compreso tra la Via Saffi e la Via Cisterna del Follo, viene istituito il divieto di fermata sul lato dei civici pari (dove transiterà la gara), mentre la circolazione in direzione contraria (con successiva svolta a sinistra nella Via Saffi) viene consentita ai soli veicoli che riprendono la marcia dalla posizione di sosta sul lato dei civici dispari.


  • Nel successivo tratto della Via Caneva, quello che adduce alla Via Scandiana, il divieto di fermata sarà sul lato dei civici dispari ed il birillamento dovrà consentire il transito in sicurezza sia dei podisti che dei veicoli provenienti dalla Via Formignana (con obbligo poi di svolta a destra nel Viale Alfonso I d'Este).


  • A causa del cantiere presente nella via Porta San Pietro, in percorso sarà deviato sulla via Salinguerra, il cui senso di marcia sarà completamente invertito, nel tratto tra via Borgo di Sotto e via Coperta, sarà utilizzato dai concorrenti, che giunti a quest'ultima via svolteranno a destra e poi entreranno con svolta a sx in via Porta San Pietro rientrando nel consueto percorso.


  • Viene invertito il senso di marcia del tratto della Via Boccacanale di Santo Stefano compreso tra la Via Ripagrande e la Via Piangipane. I veicoli provenienti dal Controviale Cavour, dopo aver effettuato l'attraversamento del percorso di gara (Via Ripagrande) raggiungono la Via Piangipane ove viene istituito l'obbligo di dare la precedenza e la direzione obbligatoria a sinistra.