Mezza di Genova

Quasi 3000 a Genova tra Mezza Maratona e 10km: nella gara principale vincono Peter Wahome Muriti e Dorine Jerop Murkomen

Foto di Organizzatori


Si è corso veloce, alla 17esima edizione della Mezza di Genova. Molto veloce, soprattutto al femminile. Non sono caduti i record della corsa, ma il tempo di Dorine Jerop Murkomen, la kenyana della Run2gether che si è aggiudicata la gara in 1h12’12” è di grande valore. Atleta ben diversa da quella trionfatrice all’ultima Torino City Marathon in 2h32’37”, la 25enne kenyana ha fatto un deciso salto in avanti migliorandosi di qualcosa come 8 minuti.


Con la sua prestazione la Murkomen è giunta ottava assoluta, seguita a debita distanza da Carla Primo (Asd Borgaretto 75) in 1h20’03” e da Mina El Kannoussi (Atl.Saluzzo) in 1h25’47”.


Gara appassionante quella maschile con una nuvola di corridori kenyani ed etiopi a darsi battaglia per tutto il tracciato. Alla fine a fare la differenza è stato Peter Wahome Muriti, kenyano anche lui del team austriaco Run2gether che in 1h04’42” ha inflitto distacchi pesanti agli avversari. Secondo è giunto l’etiope Hailu Eticha Humnesa (Runrace) in 1h05’53”, terzo il compagno di colori del vincitore Michael Selelo Saoli in 1h05’54”. Primo italiano Carlo Cangiano (Cambiaso Risso) che in 1h12’51” ha chiuso 10°.



I CALENDARI DEL 2023: MARATONE - MEZZE MARATONE - ULTRA - GARE INTERNAZIONALI

I RANKING DI MARATHONWORLD.IT: MARATONA - MEZZA

ISCRIVITI AI NOSTRI SERVIZI GRATUITI: WHATSAPP - NEWSLETTER



Ma la Mezza di Genova non è solo tempi e classifiche. Sono stati migliaia coloro che hanno indossato maglietta e pantaloncini nell’assolata mattinata genovese, per partecipare alla gara sui 21,097 km (1.375 i classificati, uno dei totali più alti della stagione podistica italiana) oppure alla CorriGenova non competitiva di 13 km o alla Family Run di 3,5 km anche questa non agonistica. A tutti questi vanno aggiunti coloro che hanno prestato la loro opera per fare della Mezza di Genova un evento festoso, come ad esempio i Maratonabili che come da tradizione hanno preso parte alla gara spingendo le carrozzine di ragazzi gravemente disabili per permettere loro di essere parte dell’evento.


Tantissime le associazioni e gli sponsor che hanno reso possibile la realizzazione della 17esima Mezza di Genova, senza dimenticare l’appoggio di istituzioni quali la regione Liguria e il Comune di Genova. Ora la strada è tracciata verso il prossimo anno e il “conseguimento della maggiore età” per una delle mezze maratone più amate dell’intero panorama nazionale.


Risultati completi nel link sottostante


I RISULTATI COMPLETI