Cagliari Urban Trail Run

Scocca l’ora dell’Urban Trail Run: in mille per illuminare la notte di Cagliari. Tutto quello che c'è da sapere

Foto di Organizzatori


Meno di ventiquattro ore e Cagliari si colorerà di giallo in una serata che si preannuncia più luminosa che mai. La nona edizione dell’Urban Trail Run è ai blocchi di partenza, assieme ai suoi partecipanti e ai messaggi veicolati da un evento che per il secondo anno consecutivo è portavoce di “Una città senza barriere”, un progetto per l’abbattimento delle barriere architettoniche nella Città di Cagliari, che coinvolge attivamente il Comune di Cagliari e l’associazione Fispes Sardegna


Sabato 9 settembre a partire dalle 21.30, presso uno dei luoghi simbolo del capoluogo sardo, il Bastione Saint Remy, si ritroveranno oltre un migliaio di persone tra atleti e camminatori. All’Urban Trail c’è infatti chi punta alla vittoria, chi la interpreta come una sfida contro se stessi e chi la affronta con il gusto di una passeggiata in notturna tra i quartieri storici della città, Stampace, Castello, Marina e Villanova. Non è un caso che l’organizzazione abbia previsto due differenti percorsi, 10 Km per i podisti e 6 Km per i camminatori.


Organizzato dalla GLEsport, l’Urban Trail è un format nato a Lisbona ma conosciuto in tutta Europa, e quella cagliaritano è l’unico appuntamento organizzato in territorio italiano, grazie alla collaborazione del Comune di Cagliari e alla partnership con la Fondazione di Sardegna.

 

L’Urban Trail è allo stesso tempo un evento sportivo, culturale e turistico rivolto a giovani e meno giovani, podisti ed amanti dello sport all’aria aperta, che vogliano cimentarsi in un percorso urbano. Fra la novità di quest’anno, anche un percorso dimostrativo destinato agli atleti con disabilità - una delegazione sarà infatti al via capitanata da Antonio Murgia e Sandro Floris della SA.SPO Cagliari, medaglia di bronzo nella staffetta 4x100 ai Mondiali di Göteborg 1995 – e la consegna di una medaglia finisher a tutti coloro che porteranno a termine la gara competitiva.


E per ogni evento che si rispetti, a Cagliari non mancheranno gli atleti di prim’ordine, a partire da “Re” Giorgio Calcaterra, vincitore nel 2017 e secondo nel 2019. Tra le donne spiccano invece i nomi di Federica Frongia (Cagliari Atletica Leggera) e Anastasia Karpova (Runcard).


Nella giornata di domani, sabato 9 settembre, è prevista anche la consegna dei pacchi gara, fra le 10.00 e le 19.00 al Caffè De Candia in Via de Candia. Nel tardo pomeriggio inizierà invece l’intrattenimento con DJ Simon Luca e Valentina Caruso, giornalista di SkySport, Videolina e Radiolina. 


E dopo la gara, birra per tutti, quella del birrificio artigianale sardo Doppio Malto, tra i partner ufficiali dell´evento assieme a Despar Sardegna, Centro Commerciale I Mulini, Playcar, Wall Street Scuola d’inglese, Decathlon e Deriu Sport.


IL PROGRAMMA

 

Ore 10:00 – Consegna Pettorali, Pacchi Gara e Iscrizioni Last Minute

Ore 18:30 – Visita Guidata del Quartiere “Castello”

Ore 19:30 – Intrattenimento con DJ Simon Luca e Valentina Caruso

Ore 20:00 – Apertura Deposito Bagagli

Ore 20:45 – Coreografia a cura di Gabi Oliveira e le sue allieve

Ore 21:00 – Allineamento

Ore 21:10 – Coreografia luminosa

Ore 21:30 – Partenza Urban Trail Run

Ore 21:35 – Partenza Camminata

Ore 22:10 – Arrivo primi concorrenti

Ore 22:45 – Finish Urban Trail Run

Ore 23:10 – Cerimonia di Premiazione