Lago Maggiore Half Marathon

Attese quasi 2mila persone, al via anche la 10 km competitiva e non competitiva: tutto quello che c'è da sapere

Foto di Avondo


Riflettori puntati sulla XV Lago Maggiore Half Marathon, evento Bronze Label Fidal organizzato da Sport PRO-MOTION A.S.D. in programma questa domenica 14 Maggio con partenza alle ore 9.00 da Stresa ed arrivo nella splendida Verbania. Attesi quasi 2mila partecipanti provenienti da tutta Italia e da ben 31 nazioni, un rinnovato segnale di gradimento di questo evento da parte degli stranieri. 


LE GARE – Prima partenza alle ore 9.00 per la Lago Maggiore Half Marathon dal lungolago di Stresa da cui si andrà, lungo un tracciato liscio e filante, dritti verso Verbania godendosi il “percorso più panoramico d’Italia”. Partenza della 10km alle ore 10.00 da Fondotoce in direzione di Verbania dove i runner di entrambe le manifestazioni condivideranno il traguardo. Entrambe le manifestazioni si svolgeranno anche in versione non competitiva con partenza differita di cinque minuti.


I NUMERI – Quasi 2mila i runner al via con una quota rosa che supera il 31%, un dato sempre interessante e che piace molto agli organizzatori. Italia tutta in campo, podio di numerosità per Lombardia, seguita da Piemonte ed Emilia-Romagna. Milano batte di poco Varese che prende il volo da Novara e Torino. Sono 31 le nazionalità rappresentate, Francia, Germania e Svizzera quasi a pari-merito seguite dal Regno Unito e dagli USA con ben 15 atleti sulla linea di partenza. I concorrenti che vengono da più lontano sono due atleti australiani.


I TOP RUNNER – E’ di altissimo livello tecnico i crono da battere quali primati del percorso sia al maschile, grazie al 59’06” appartenente al keniano Daniel Kipchumba, che al femminile, nelle gambe della attuale primatista mondiale di maratona, la keniana Brigid Kosgei che ha corso in 1h07’35.             

Quest’anno spazio agli atleti locali ed italiani. Nella half marathon, lotteranno per la vittoria Matteo Pezzana (Cambiasso Risso Running Team GE), nel 2013 ha fatto segnare il crono di 1h09’58” a Vigevano, Paolo Boneschi (AVIS Marathon Verbania) che vanta un personale di 1h10’38” ottenuto a Gravellona Toce nel 2007 tallonato da Gabriele Blardone (Sport Projet VCO) che proprio a Stresa nel 2011 ha tagliato il traguardo in 1h13’04” e l’altro atleta locale Matteo Bernardini (Asd Luciani Sport) che ha all’attivo il crono di 1h17’42” registrato all’ultima edizione della mezza di Trecate.Per le donne ci sarà Cristina Gogna (Atl. Verbano), atleta sorda portabandiera al campionato mondiale di maratona sordi dello scorso 26 settembre a Varsavia, al personale all’ultima edizione della mezza di Novara dove si è classificata seconda tagliando il traguardo in 1h22’43”.


Nella gara da 10 km, occhi puntati sul belga Geoffroy Jadoul, al debutto sulla distanza ma capace di un ottimo 1h11’55” all’ultima edizione della mezza maratona di Berlino. Ad infastidirlo ci penseranno Marco Bellucco (SI-Sport S. Stefano) con un personal best di 34’30” fatto segnare a Segrate nel 2022 e il trail runner locale Giovanni Maria Marongiu (Podistica Arona) che vanta un personale di 37’10” conquistato lo scorso anno a Castano Primo ed in crescita.


La gara più attesa è quella delle donne dove nella 10 km brilla il nome della lombarda Emanuela Mazzei (Urban Runners) in grande forma come testimoniano i recentissimi primati italiani SF45 sui 5000 e 10000m conquistati in 16’51”66 e 34’51”74. Recente anche il suo primato personale 10k su strada di 35’12” conquistato a Castano Primo a febbraio. Proveranno a starle dietro Gea Scardini (ASD Romatletica) capace lo scorso anno a Ladispoli di tagliare il traguardo in 41’28” e Maria Stella Raso (Atl. Cortina C. Rurale Cortina) che proprio su queste strade ha fatto segnare nel 2021 il suo primato personale di 42’10”.


CURIOSITA’ – Con 16 e 18 anni, sono Michele Vivenzio e Beatrice Prone i più giovani in gara mentre Alfonso De Giorgis e Anna Nuti compiranno a breve 84 e 77 primavere, per Anna la gara sarà un’occasione proprio per festeggiare in quanto il suo compleanno cade il giorno dopo l’evento. C’è anche chi festeggerà durante la gara, auguri a Catia Carlson, Eirik Grimsmo Busengdal, Fabrizio Molinari, Davide Piloni, Vitaly Pisarenko, Andrea Zanirato e Antonio Villa, per festeggiarli tutti servirà una torta per 298 candeline.

IPHYSIO – IPHYSIO rinnova la sua collaborazione con Sport PRO-MOTION ASD ed è partner di tutti gli eventi del 2023: oltre ad essere un'importantissima vetrina per il nostro territorio, queste manifestazioni sportive costituiscono un'opportunità unica di valorizzare le eccellenze e creare sinergie. “Essere “REHAB

PARTNER” per noi non significa solo fornire i nostri servizi durante le gare ma anche sposare i valori che sono alla base delle stesse: passione, energia, consapevolezza, professionalità e qualità”, fa sapere IPHYSIO. L’obiettivo della fondatrice di Iphysio REHAB CENTER Giovanna Malchiodi Albedi e del suo team è quello di proporre riabilitazione a 360° in uno spazio ampio, luminoso e pieno di energia positiva. Grazie ad una preparata equipe multidisciplinare la struttura offre trattamenti individuali e di gruppo dedicati alla prevenzione, alla cura e all’allenamento: palestra ad accesso libero e ad uso riabilitativo. IPHYSIO sarà presente durante e dopo le gare targate Sport Promotion ASD, curerà la parte di riabilitazione e trattamento dei partecipanti in modo da facilitare il proseguimento della propria gara al meglio e garantire un massaggio rigenerante una volta tagliato il traguardo.


L’IMPEGNO DI SPORT PRO-MOTION - Sport PRO-MOTION A.S.D. organizza gli eventi sportivi con l’obiettivo di creare concrete ricadute economiche sul territorio. L’attenzione all’accoglienza di atleti ed accompagnatori è un fiore all’occhiello di tutte le manifestazioni targate Sport PRO-MOTION A.S.D. che da sempre stipula convenzioni strutture ricettive-turistiche e grazie a Verbano Booking con diversi hotel, per garantire condizioni vantaggiose. Trattandosi di un contesto dalla straordinaria offerta turistica, sul sito della manifestazione sono disponibili una sezione dedicata all’OSPITALITA’ ed una GUIDA SPETTATORI. Tra le strutture aderenti, il Continental Camping Village, pronto ad offrire tutti i comfort per una mini vacanza di primavera, di famiglia o con gli amici.


Di pari passo, l’amore ed il rispetto per il territorio hanno spinto gli organizzatori ad iniziare, nel 2008, un lavoro certosino per ridurre l’impatto ambientale degli eventi sportivi, impegno che ha portato alla certificazione ISO 20121 - gestione per l'organizzazione sostenibile di eventi. Maggiori dettagli QUI.


ISCRIZIONI – Le iscrizioni sono attive sul sito, CLICCA QUI. Attenzione al cambio quota che varia in base a scaglioni numerici di partecipanti e al numero limite massimo per ciascuna gara. E’ possibile iscriversi al Village nei giorni 12-13.05.2023 (solo pagamento in contanti) consegnando la scheda di iscrizione firmata e compilata e il certificato medico. Info: LMHM@sdam.it