La Velenosa

Domenica scoccherà l’ora per il via dell’ottava edizione de La Velenosa. 1150 atleti correranno all’ombra della Schiara

Foto di Organizzatori


Si è aperto Venerdì sera il fine settimana dedicato a La Velenosa con il menu Paella e il concerto "live" dei Maci’s Mobile. Sabato dalle ore 14:30 alle ore 18:30 si potrà ritirare il pettorale e ci sarà la possibilità di iscriversi last-minute, salvo il raggiungimento anticipato del numero massimo di concorrenti. I pettorali disponibili sono 160 per La Velenosa e 80 per la Velenosetta. 


Sempre dalle ore 14.30 sino alle ore 18 presso zona consegna pacchi gara si potrà beneficiare dei massaggi sportivi pre-gara effettuati dai fisioterapisti dello studio Physio 11.

Per la cena ci sarà il menu dedicato alla pizza su forno a legna e dalle ore 20 Fluo Party con musica “Live” del Dj Reverse.


La domenica mattina alle ore 10 si entrerà nel vivo con la partenza de “La Velenosa”, mentre il percorso più breve partirà 10 minuti dopo. Gli organizzatori hanno fissato 1150 concorrenti come numero massimo, 900 atleti per la gara sui 14 chilometri e 250 per La Velenosetta di 5 chilometri.

Per quanto riguarda il top runner che si daranno battaglia lungo il sentieri del Monte Terne c’è stata la conferma di Alberto Vender, vincitore della passata edizione. A rendergli dura la vita ci penseranno Lukas Mangger, Marco Filosi, Gabriele Del Longo, Luca Fabbris, Daniele Felicetti e Raffaele Teza. Una menzione speciale per tre “amici storici” de La Velenosa, Alessandro Follador, Luca Cagnati, reduce da un infortunio, e Nicola Spada vincitore delle prime edizioni della gara.


In campo femminile al momento non si è iscritta Giulia Pol, vincitrice dello scorso anno, ma saranno al via la cadorina Martina Da Rin Zanco, Michela Gritti e la vincitrice domenica scorsa del Duallika Ludovica Rossi. Come outsider correranno Sara Campigotto, Martina Brustolon ed Elena Andrich.

Lungo i sentieri de La Velenosa si udiranno le note “live” dei gruppi musicali, a Croda Rossa ci sarà Katia Filippin con il suo ukulele, mentre a Case Bortot si esibiranno i “Fagioli Bortotti”. Al Bus del Buson suonerà Daniele Megahertz Dupuis (versus Morgan) con il Theremin, primo strumento elettronico della storia. 

Al GPM de La Velenosa si scatenerà la consueta festa al passaggio di tutti gli atleti con il DjSet con “I Limpidi” e con il commento della speaker ufficiale Nicoletta Paganoni. Sul posto sarà possibile iscriversi al "Tifoso Velenoso GPM", accedendo così al ristoro “all-inclusive” dedicato. In omaggio ci saranno 50 fascette tecniche Dynafit.


Per finire "La Velenosa Gourmet", un'escursione accompagnata lungo i sentieri della gara, ma che avrà particolare attenzione alla storia dei luoghi attraversati. Il numero massimo dei partecipanti a questa iniziativa è di 40.

Tramite il portale Endupix ci sarà la possibilità di acquistare le foto di giornata (tutte le info si trovano sul sito lavelenosa.it), le foto acquistabili non si riferiranno solo agli atleti in gara ma a qualsiasi persona fotografata durante all'evento anche durante il terzo tempo.

La manifestazione gode del supporto di Dynafit, Sinteco, Zurich di Alessandro Orzes, Im.Et., e Super W Supermercati.



Chi suonerà al Bus del Buson


ll Bus del Buson è una particolare forra fossile del torrente Ardo, scavata sullo zoccolo meridionale del grande castello dolomitico della Schiara dove la particolare conformazione morfologica regala a questa sorta di anfiteatro naturale un’acustica quasi perfetta.

Qui suonerà Daniele Megahertz Dupuis (versus Morgan) con il Theremin, primo strumento elettronico della storia.


Il progetto MR.POKAROBV nasce dall’incontro artistico tra Marco Carusino e Daniele Dupuis (in arte Megahertz). L’essenzialità e il minimalismo sono la chiave per accedere al mondo sonoro dei POKAROBV. In un’epoca satura di suoni e iper produzioni diventa necessario ritrovare uno Spazio “Altro” dove ogni nota è un evento che accade e che dialoga con il silenzio, incessantemente. E’ un viaggio musicale che accompagna l’ascoltatore attraverso atmosfere musicali che spaziano dalla Musica Classica (Mozart, De Falla, Ravel, Dborak,etc.) alle Colonne Sonore dei grandi Film (Hitchcock, Morricone,etc…) oltre ai brani inediti scritti e arrangiati dall’eclettico duo. La chitarra Acustica e il Theremine sono la sostanza musicale, la “Materia”. La “Forma” è la modernità, la contemporaneità che offre strumentazioni digitali incredibili e indispensabili, ma sempre al servizio della musica e delle emozioni. Dal Vocoder, agli effetti chitarristici, dai loop campionati al momento, ai cori armonizzati, fino a ritornare all’essenza, la chitarra che accompagna il canto ancestrale del theremine...e la magia si avvera.


PROGRAMMA


h 08.45 il benvenuto dello speaker in start zone, info generali su Bolzano Bellunese e sulle caratteristiche della gara

h 09.50 briefing pre gara dove dovrai informare gli atleti sui seguenti punti:

h 10.00 start Velenosa, come lo scorso anno ci sarà una intro audio dedicata quindi non sarà necessario un tuo conto alla rovescia

h 10.10 start Velenosetta, anche qui ci sarà una traccia audio per il conto alla rovescia

Durante gli arrivi faremo la foto delle Flower Ceremony Open M e Open F

h 13.30 prestazione dei musicisti che hanno suonato al Bus Del Buson (Daniele Dupuis & Marco Carusino) e che si esibiranno anche sul palco per 15 minuti circa, questi musicisti fanno parte della squadra di Morgan e Daniele suona il Theremine, il primo strumento elettronico della storia).

h 14.00 - 14.50 premiazioni Velenosetta

h 15.00 - 15.30 premiazioni Velenosa Open F

h 15.40 - 16.00 premiazioni Velenosa Categorie Varie

h 16.20 - 16.50 premiazioni Velenosa Open M

h 17.00 - 17.35 show CAB (collettivo danze urbane)

h.19.00 Giza DJs + VJ (video Jokey)