Valeria Straneo

"Addio Tokyo, mi fermo qui", le parole della primatista italiana di Maratona dopo la gara del Tuscany Camp

"Addio Tokyo, mi fermo qui", con queste parole l'edizione alessandrina de "La Stampa" racconta la Maratona di Valeria Straneo che ad Ampugnano non ha strappato il pass per la terza olimpiade consecutiva.
 
A 45 anni la primatista italiana dei 42.195km è consapevole che le possibilità di essere competitiva a livelli mondiali per l'appuntamento a 5 cerchi di Parigi 2024 sono ridotte al lumicino: "Sono soddisfatta, un po di delusione rimane ma chiudo con le maratone di alto livello" aggiungendo che non correrà nuovamente la distanza a maggio per provare a migliorarsi.
 
Come già dichiarato nei minuti dopo l'arrivo Valeria conclude dicendo che "dopo un periodo di riposo mi piacerebbe dedicarmi alle mezze ed alle prove più corte".
 


13/04/2021
Calendario Maratone 2021
Trento Half Marahon 2021
Le Recensioni di MarathonWorld.it