Just The Woman i Am

Edizione dei record a Torino, superate le 20mila iscrizioni a favore della ricerca universitaria contro il cancro

E’ stata l’edizione dei record! Due giorni di grande affluenza in Piazza San Carlo con oltre 20mila iscritti che hanno scelto di non mancare e prendere parte alla sesta edizione di JUST THE WOMAN I AM, evento ormai simbolo del capoluogo piemontese per la raccolta fondi a favore della ricerca universitaria sul cancro. Oltre 100mila passaggi durante le giornate di sabato 2 marzo e domenica 3 marzo.

Una grande soddisfazione per il sistema universitario torinese formato dall’Università degli Studi di Torino, dal Politecnico di Torino e dal CUS Torino che ogni anno devolvono il ricavato, dedotte le spese di gestione dell’evento, a favore della ricerca universitaria sul cancro.

Sabato 2 marzo è stato allestito un vero e proprio "Villaggio della Prevenzione", con visite gratuite offerte dalle associazioni presenti in piazza a partire dalle ore 10.00 fino alle ore 18.00.

Domenica 3 marzo la piazza ha preso vita alle 10.00 del mattino. Molte persone sin dalle prime ore hanno deciso di prendere parte alla manifestazione. Numerose le attività proposte, gli stand delle associazioni e dei supporter presenti. Un programma ricco ha animato la giornata; grazie al prezioso supporto di CUS TORINO DANZA & BENESSEREPALESTRE TORINO, in diretta live su RADIO VERONICA ONE, sul palco in compagnia di Stefania Morabito e Marco Pasquero (programma completo su http://www.torinodonna.it/evento/programma/). Momento dedicato ai bambini presenti in piazza è stato lo spettacolo di Bumbi, il pupazzo colorato protagonista delle storie di Rai YoYo, che ha ballato con i più piccoli e presentato le coreografie di alcune canzoni del suo programma.

Alle 15.50 è stato il momento dei saluti istituzionali; presenti sul palco: il Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio, il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, il Presidente del Consiglio Regionale Nino Boeti, la Prorettrice dell’Università degli Studi di Torino Elisabetta Barberis, la Direttrice Generale dell’Università degli Studi di Torino Loredana Segreto, la Vice Rettrice per la didattica e per l'internazionalizzazione di UniTo Prof.ssa Lorenza Operti, il Vice Rettore per l'Area medico-sanitaria di UniTo Prof. Umberto Ricardi, la Prof.ssa di UniTo Chiara Benedetto, Direttrice della Struttura Complessa Universitaria di Ginecologia e Ostetricia 1 dell'Ospedale Sant'Anna, la Direttrice Generale del Politecnico di Torino Dott.ssa Ilaria Adamo, la Vice Rettrice per l'Internazionalizzazione del Politecnico di Torino Prof.ssa Francesca Verga, la Delegata del Rettore per le Valutazioni Strategiche Prof.ssa Laura Montanaro, il Direttore INPS Piemonte Giuseppe Baldino. Presente in piazza e alla partenza la Sindaca della Città di Torino Chiara Appendino.

Il momento clou della giornata è giunto con l’avvicinarsi della partenza della corsa/camminata di 6 km. Alle ore 16.00 la piazza si è accesa con il riscaldamento di gruppo a cura di Luciano GemelloPalestre Torino. Alle 16,30 ha preso il via la corsa/camminata con oltre 20mila iscrizioni.

Si può quindi parlare di record per la sesta edizione di Just The Woman I Am, manifestazione che sta crescendo negli anni ed è ormai un appuntamento fisso per la Città di Torino.

Hanno preso parte alla corsa/camminata di 6 km anche quattro detenute della Casa circondariale 'G. Lorusso - l. Cutugno', autorizzate dal Ministero della Giustizia. Questo grazie al “Programma Welfare per il detenuto attraverso lo sport”, organizzato dal CUS Torino in seguito all’accordo tra il Presidente cussino Riccardo D’Elicio e il Direttore Domenico Minervini. Nella stagione 2018/2019 sono stati organizzati dodici allenamenti di pallavolo per le detenute e dieci sedute di powerlifting per i detenuti.

Entusiasmo e soddisfazione nelle parole del Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio: “Un’emozione unica vedere quante persone hanno deciso di aderire a Just The Woman I Am quest’anno. Per il sistema universitario torinese e per la nostra città è ormai un appuntamento fisso a sostegno della ricerca universitaria contro il cancro. Ma non è finita qui, tanti i prossimi appuntamenti a partire da “Just The Woman I Am a teatro” in programma l’11 marzo al Carignano, a ingresso libero sino ad esaurimento posti, i “Cartoons Game” il 14 aprile, manifestazione per i più piccoli sempre in piazza San Carlo organizzata dal CUS Torino in collaborazione con Rai Ragazzi, Rai Com, Film Commission Torino Piemonte e FIP Film Investimenti Piemonte e la Stratorino del 12 maggio. Ma soprattutto vi do appuntamento per domenica 8 marzo 2020, con la settima edizione di Just The Woman I Am”. 

Infatti, grazie ai fondi ricavati dall’edizione 2018 di Just The Woman I Amlunedì 11 marzo alle 20,45 al Teatro Carignano si terrà una “lezione-spettacolo” con testi e regia di Alessandro Perissinotto, messa in scena nell’ambito delle iniziative della sesta edizione di Just the Woman I Am. Avvalendosi dell’energia narrativa propria della messa in scena teatrale, il testo di Perissinotto affidato all’interpretazione dell’attrice torinese Laura Curino, lega e introduce 6 brevi talk scientifici di docenti dell’Università e del Politecnico di Torino, delle più diverse discipline, dalla fisica alla letteratura, dall’ingegneria alla medicina. L’ingresso sarà gratuito fino ad esaurimento posti. Maggiori informazioni su www.torinodonna.it/convegno-divulgativo/.

Una curiosità, la ventimillesima iscritta è la signora Marilena Frare che ha dichiarato: “E’ stata un’emozione unica, non me lo aspettavo anche perché ho deciso all’ultimo di iscrivermi. Una manifestazione bellissima, soprattutto per il contributo di queste ventimila persone alla ricerca universitaria. È stata la mia prima edizione e sicuramente tornerò il prossimo anno”.

Un ringraziamento infine a tutti i supporter che hanno scelto di sostenere Just The Woman I Am, alle associazioni e ai volontari dell’Associazione Primo Nebiolo e ai ragazzi del progetto SUISM, che hanno contribuito a rendere unica questa giornata.


03/03/2019
French Riviera Marathon


Trento Half Marathon
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it
Foto: Organizzatori