Conero Running

Matteo Giacomelli e Federica Cicognani si aggiudicano l'edizione 2023 della Conero Running, oltre 1600 runner nelle varie distanze di gara

Foto di Organizzatori


Matteo Giacomelli della Runners San Gemini ha vinto la Conero Running 2023 con il tempo di 1.12’00’’ ha preceduto Massimiliano Strappato dell’Atl. Amatori Osimo primo dei marchigiani e nuovo campione regionale con 1.13’.10’’ davanti a Michele Martufi, Emanuele Graziani e Marco Oppioli. Nella gara femminile ha vinto Federica Cicognani dell’Atl. Imola con il tempo di 1.21.21 davanti a Paola Patta.


Prima delle marchigiane e campionessa regionale Nausicaa Malaccari dell’Atl. Civitanova con 1.22.44.


Questo il risultato sportivo dell’evento che ha visto al 1650 runners di cui 515 alla mezza maratona e gli altri tra Conero Ten (10 km) e Mini Conero (4 km) ai quali si aggiungono i 200 piccoli atleti che sabato hanno partecipato alla Mini Numana Run all’interno del Porto Turistico di Numana.


«Si tratta di numeri importanti per questo evento sportivo, praticamente da pre-Covid – ha detto Andrea Carpineti, vicepresidente del Grottini Team Recanati – e come al solito il ringraziamento va, oltre che a tutto il Grottini Team, anche agli splendidi volontari che mettono a disposizione tempo, impegno ed energie per realizzare un evento di riferimento come questo. Grazie speciale al Comune di Numana e alla partnership di Regione Marche, Comuni di Loreto, Recanati e Porto Recanati, Coni Marche, Parco del Conero, Associazione Riviera del Conero e Colli dell’Infinito, Rotary 25-35 e l’Ospedale Regionale pediatrico di Ancona.

Il ringraziamento va anche alle aziende che ci sono vicine e credono nel valore di associare il proprio marchio alla Conero Running».


I CALENDARI DEL 2023: MARATONE - MEZZE MARATONE - ULTRA - GARE INTERNAZIONALI

I RANKING DI MARATHONWORLD.IT: MARATONA - MEZZA

ISCRIVITI AI NOSTRI SERVIZI GRATUITI: WHATSAPP - NEWSLETTER



Foto di Organizzatori

Foto di Organizzatori

Gli iscritti sono giunti da ogni parte d’Italia per un appuntamento ormai classico che ha consentito a tanti partecipanti di fare qualche giorno di turismo tra le bellezze del Conero approfittando del lungo ponte. Gran parte della corsa si è svolta all’interno del Parco del Conero con partenza e arrivo a Numana percorrendo tutto il lungomare fino a Porto Recanati e ritorno.


Conero Running ha vinto ancora una volta anche la gara della solidarietà grazie al sodalizio con l’Ospedale Regionale pediatrico di Ancona che ha portato a devolvere un euro della quota di iscrizione alle differenti gare che i partecipanti sono stati chiamati a versare, a sostegno della struttura pediatrica e dei suoi progetti.

Il delfino “Salesino” è stata la mascotte della Conero Running accogliendo sul percorso i partecipanti di tutte le età. Allo stand del villaggio dentro il porto di Numana, erano presente gli amici dell’Associazione Magical Pet che, con i loro 5 cani di razze e taglie diverse, fanno compagnia ai bambini ricoverati e portano serenità, allegria e un pizzico di spensieratezza.


La partenza dei runners è stata preceduta anche dalla partecipazione degli Insuperabily di Orizzonte Autonomia Onlus. Per l’occasione anche la nuova Joelette, la carrozzella a ruota unica acquistata e presentata recentemente dall’Ente Parco regionale del Conero destinata agli utenti con ridotta mobilità motoria che potranno fruire di alcuni percorsi e tratti del Parco del Conero, è stata messa a disposizione degli “spingitori” per accompagnare Camilla, disabile, lungo il percorso di gara in piena sicurezza sulle strade del parco.


I sorrisi, la gioia hanno vinto sulla fatica e sul sudore e, come al solito, l’impegno è ritrovarsi ancora una volta alla Conero Running: c’è un anno di tempo per prepararsi.


Risultati completi nel link sottostante


I RISULTATI COMPLETI