Over Borders Half Marathon

Presentata ufficialmente l’edizione inaugurale dell’evento sui 21,097 km che domenica 30 giugno unirà le due località turistiche

Foto di Organizzatori


Un mare di corsa. Da Lignano Sabbiadoro a Bibione. Domenica 30 giugno andrà in scena la prima edizione della Over Borders Half Marathon, mezza maratona FIDAL sulla classica distanza dei 21,097 km che collegherà le due rinomate località balneari a cavallo tra Friuli-Venezia Giulia e Veneto.

 

La manifestazione, organizzata dal Running Team Conegliano, è stata presentata ufficialmente oggi in municipio a Lignano Sabbiadoro. “È da più di un anno che siamo impegnati nel realizzare questo progetto sportivo di grande importanza - ha commentato l’assessore allo Sport del Comune di Lignano Sabbiadoro, Giovanni Iermano -. Dopo il passo-barca è il primo evento che vede unisce le amministrazioni comunali di Lignano Sabbiadoro e San Michele al Tagliamento. Il percorso toccherà alcuni dei luoghi più suggestivi delle due località: siamo sicuri che, anche grazie all’impegno dei tanti volontari e alle sinergie messe in campo dalle rispettive amministrazioni comunali, sarà un successo”. “Abbiamo aderito con entusiasmo alla proposta del Running Team Conegliano - ha aggiunto l’assessore allo Sport del Comune di San Michele al Tagliamento, Nicolino Biasin -. E’ un ulteriore tassello che lega, sinergicamente, i nostri territori, che condividono il passo-barca, ma anche spiagge, mare e vocazione turistica. Sarà una grande occasione di promozione di un territorio bellissimo”.

 

La Over Borders Half Marathon partirà da Lignano Sabbiadoro, con start nei pressi della Terrazza a Mare, uno dei simboli della città friulana, e si concluderà in piazza Fontana a Bibione. Il percorso, di grande suggestione, offrirà tra l’altro splendide vedute sulla Laguna di Marano e l’attraversamento della pineta di Bibione. Si correrà tra terra, cielo e mare, in un ambiente naturale largamente incontaminato che promette emozioni ad ogni passo. Il passaggio tra Friuli e Veneto avverrà poco prima di metà gara, nel corso del nono chilometro, attraverso il ponte stradale di via Lignano.

 

Due città, due regioni, ma anche due fari: uno, sulla punta più a est di Lignano Sabbiadoro, segnala l’ingresso nella Laguna di Marano; l’altro svetta a Bibione nell’area di pregio naturalistico compresa tra la zona del Lido dei Pini e la foce del Tagliamento. L’Over Borders Half Marathon li congiungerà idealmente.

 

L’idea - ha aggiunto Tiziano Faggiani, sportivo locale che per primo ha lanciato il progetto della Over Borders Half Marathon – è nata dal desiderio di congiungere due spiagge che conosco da una vita. Abbiamo impiegato un quarto d’ora per condividerla con le amministrazioni comunali, ma ci stiamo lavorando da un anno e mezzo per concretizzarla. Il sogno? Ripristinare il vecchio ponte di barche che una volta collegava Lignano e Bibione e far passare di lì gli atleti. Vedremo se in futuro sarà possibile”.   

 

Si tratta di un grande impegno organizzativo - ha detto Maurizio Simonetti, presidente del Running Team Conegliano, società trevigiana di grande esperienza che, prima della Over Borders Half Marathon, sarà impegnata a Lignano Sabbiadoro con la Corsa delle Rose, evento di sport e solidarietà in programma domenica 14 aprile -. Coinvolgeremo circa 200 volontari, l’obiettivo è arrivare a mille iscritti. Sta partendo una campagna di promozione dell’evento a livello nazionale: abbiamo poco meno di tre mesi per far conoscere l’evento, ma l’interesse che riscontriamo negli appassionati è già altissimo. Sarà anche una gara di notevole livello tecnico: stiamo definendo la partecipazione di atleti di valore, a partire da alcuni etiopi”.

 

Alla conferenza stampa è intervenuta anche una rappresentanza del 5° Reggimento Artiglieria Lanciarazzi “Superga” della Caserma Capitò di Portogruaro, guidata dal colonnello Francesco Mario, che proprio alla Over Borders Half Marathon correrà la sua prima mezza maratona.

 

Curiosità: la Over Borders Half Marathon cambierà ogni anno direzione di marcia. Dopo l’edizione inaugurale, da Lignano Sabbiadoro a Bibione, nel 2025 si partirà in Veneto e si arriverà in Friuli. Il percorso sarà certificato dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera e i partecipanti potranno usufruire del bus navetta che, il giorno della gara, li porterà da Bibione alla partenza a Lignano.

 

Il regolamento della Over Borders Half Marathon è disponibile nel sito www.overbordershalfmarathon.it. Le iscrizioni sono aperte sul portale www.endu.net. Le adesioni hanno già raggiunto quota 400, un gran risultato a circa tre mesi all’evento. L’attesa dei runners di tutta Italia, e non solo, è già palpabile. Il conto alla rovescia può iniziare.