MezzAosta

Domenica 27 ottobre va in scena la quinta edizione della Mezza Maratona di Aosta: tutte le info utili

MezzAosta prosegue il suo percorso e torna, seguendo la linea della continuità, a proporsi agli appassionati della corsa. A dire il vero un cambiamento, anche importante, è evidente e riguarda la data della MezzAosta, ora prevista per domenica 27 ottobre. Una particolarità di questa quinta edizione della MezzAosta è che coincide con il ritorno all’ora solare e dovremo spostare le lancette dell’orologio un’ora indietro, dormiremo un’ora in più e saremo più freschi per la festa sportiva della città di Aosta che vuole coinvolgere i runner di altissimo livello, ma anche i semplici appassionati.
 
La partenza della MezzAosta per le prove di corsa è prevista per le ore 10:00 (le 11:00 se ci dimentichiamo di spostare l’orologio), con il via sempre organizzato all'inizio di via Torino. Quattro le prove: la 21km (solo competitiva), le due prove della 11km (competitiva e non competitiva), la 6km o Family Run (non competitiva). Una partenza, sempre da Via Torino, in esclusiva, per la Baby Run, sulla distanza di 1km, alle ore 11:00. Confermata poi la camminata enogastronomica/turistica, uno dei fiori all’occhiello della MezzAosta, che la rende l’offerta un po’ più unica in un contesto di tante gare di corsa; una proposta che unisce l’aspetto culturale a quello enogastronomico.
 
RESTA INDISPENSABILE L'AIUTO DEGLI AOSTANI
Da qualche giorno, in diversi punti della città, sono presenti dei totem che puntano a informare i residenti e i turisti del nuovo appuntamento sportivo, ma non solo. I totem sono una forma di comunicazione che va a sensibilizzare direttamente gli aostani. L'abbiamo già sperimentata nel passato, con un'importante risposta che ci ha permesso di fare sapere, con anticipo, a buona parte dei residenti, i piccoli fastidi che, nella mattina di domenica 27 ottobre, dovranno sopportare. Aosta sarà infatti chiusa al traffico; un sacrificio per gli aostani che dovranno lasciare nei garage o fuori dal perimetro del percorso i loro automezzi. Di questo disagio ce ne scusiamo in anticipo, chiedendo comprensione e adesione. Ci impegneremo, con l'aiuto degli amici degli organi di informazione, a diffondere capillarmente le notizie in modo da portare tutti a conoscenza di questa situazione a cui la città è in qualche occasione già abituata. In definitiva si tratta di buona volontà e attenzione alla connotazione turistica di Aosta e dell'intera Regione. Organizzazione e Amministrazione comunale di Aosta hanno ragionato e convenuto sulla prospettiva che MezzAosta sia da considerare patrimonio della città. Una manifestazione che nasce, anche e non solo, per promuovere il fascino e la storia che permeano le strade e i monumenti della nuova Augusta Praetoria.
 
FORTE LA SINERGIA CON IL COMUNE DI AOSTA
Atout importante, la fondamentale collaborazione con il Comune di Aosta al quale non sono state fatte richieste economiche, concentrandoci invece su validi supporti logistici per aprire le porte, da accogliente realtà turistica, ai tantissimi appassionati della maratona. Importante il supporto che anche quest'anno giungerà dai Comuni che torneremo ad attraversare, Saint-Christophe, Pollein, Gressan e Charvensod, realtà alle quali, come per gli anni passati, chiederemo e, siamo certi avremo, la stessa squisita collaborazione.
 
UNA GARA DI LIVELLO, MA ANCHE UN EVENTO INCLUSIVO PER GLI SPORTIVI
La MezzAosta, a livello agonistico, si è vista confermare il riconoscimento “bronze” tra le selezionate competizioni del calendario nazionale della Federazione di Atletica Leggera. Per i tesserati Fidal, oltre alla mezza maratona (21,097 km) è prevista la prova sulla distanza dei 11km, con tracciato identico allo scorso anno, fondamentalmente piatto, omologato e completamente chiuso al traffico. Le prove agonistiche sono supportate dalla collaborazione tecnica della società Atletica Sandro Calvesi di Aosta.
 
I Costi di iscrizione
Per la Mezza Maratona fino al 25 ottobre il costo è di 24€; 30€ se ci iscriviamo direttamente in segreteria nelle giornate di sabato 26 e nella mattina di domenica 27 ottobre. Ricordiamo che è possibile iscriversi fino a 1h dalla partenza. Per la 11km competitiva fino al 25 ottobre il costo è di 16€; 20€ se ci iscriviamo direttamente in segreteria nelle giornate di sabato 26 e nella mattina di domenica 27 ottobre. Ricordiamo che è possibile iscriversi fino a 1h dalla partenza. Il via è previsto alle 10:00 dall'inizio di via Torino, prospiciente il fianco nord dello stadio Puchoz.
 
LA RINCORSA AI GIOCHI OLIMPICI DI TOKYO DI CATHERINE BERTONE PASSA DALLA MEZZAOSTA
La MezzAosta ha una connotazione internazionale e, nelle precedenti edizioni il livello offerto è stato di altissimo. A supporto di questa affermazione il primato maschile del keniano Joel Mwangi di 1h02’49” del 2018 e l’anno precedente, il 2017, al femminile, della connazionale Winfridah Moseti capace di chiudere i 21,097 km in 1h10’54”. Oltre agli extraterrestri africani degli altipiani, di livello è stata lo scorso anno la prestazione di Giovanna Epis 1h13’56”. La MezzAosta è la corsa della città di Aosta e il legame con i nostri migliori podisti è stato sempre fortissimo. Catherine Bertone, che sta cercando di raggiungere la forma per provare a giocarsi la partecipazione per la seconda olimpiade. Catherine sarà la vera “diva” della quinta edizione della MezzAosta. La dottoressa volante, tesserata Calvesi, è in forma e proverà ad offrire al pubblico di Aosta una prestazione importante, puntando senza mezze misure al miglior tempo di sempre sulla distanza, sotto il muro di 1h13’, avendo lei un personale di 1h13’03”. Ingaggiate la ruandese Clementine Mukandanga e la keniana Ivyne Jeruto Lagat, entrambe in possesso di un personal best sotto 1h12’. Tra queste atlete potrebbe nascere una collaborazione, che solo la strada potrà sancire, foriera di una grande prestazione. A livello maschile i top runner della mezza maratona di Aosta sono tre keniani. Dato per certo favorito Hosea Kimeli Kisorio, 29enne che si presenta con un personale di 1h01”59” e 1h03’56” in questa stagione. Con lui a tenere alto il ritmo saranno Gideon Kipapat Kurgat e Philemon Kipchumba che hanno tempi sotto 1h06’. Ha preparato con attenzione questo appuntamento l’altro enfant du pays, Omar Bouamer, della S.Orso, che dopo una grande stagione, che gli ha portato in dote il bronzo nei campionati italiani su strada dei 10km, è atteso nella “metà mezza” la prova competitiva (c’è anche quella per gli amatori) sulla distanza di 11km.
 
DUE PROPOSTE PER I GLI AMATORI
Sulla scorta dell'esperienza maturata, ci siamo prefissi l’obiettivo di allargare la platea delle persone coinvolgibili. Da qui nasce il progetto che porta a proporre due prove di corsa ad andatura libera, ovvero senza gli obblighi che derivano da una gara che segue le linee dettate dalla federazione di atletica. Garantiti da un certificato medico che tuteli i partecipanti e l'organizzazione, sono previste due prove amatoriali, una 11km non competitiva e una più facile 6km, chiamata Family Run. Il via è previsto alle 10:00 dall'inizio di via Torino, prospiciente lo stadio Puchoz e la rotonda di via Garibaldi. I partecipanti troveranno spazio sulla linea di partenza dietro gli agonisti. Per gestire questo aspetto sarà creato un “cancello” per fare confluire in maniera organizzata le varie tipologie di concorrenti.
I Costi di iscrizione Per la 11km (non competitiva) fino al 25 ottobre il costo è di 16€; 20€ se ci iscriviamo direttamente in segreteria nelle giornate di sabato 26 e nella mattina di domenica 27 ottobre. Ricordiamo che è possibile iscriversi fino a 1h dalla partenza. Per la 6km – Family Run (non competitiva) fino al 25 ottobre il costo è di 16€; 20€ se ci iscriviamo direttamente in segreteria nelle giornate di sabato 26 e nella mattina di domenica 27 ottobre. Ricordiamo che è possibile iscriversi fino a 1h dalla partenza.
 
SPAZIO AI GIOVANISSIMI
Una proposta specifica è stata prevista per i più piccoli che potranno vivere da protagonisti questa festa dello sport e avranno un posto in prima fila nella cerimonia principale di premiazione, con un riconoscimento che sarà riservato a tutti. La partenza è prevista alle ore 11:00 da Via Torino, sotto l’arco di partenza che 1h prima ha visto partire i big. L’arrivo sarà, come per tutte le gare di corsa, in Piazza Arco di Augusto, 1km circa l’impegno previsto.
I Costi di iscrizione Per la Baby Run di 1km la quota di iscrizione è di 8€ fino al 25 ottobre; 10€ se ci iscriviamo direttamente in segreteria nelle giornate di sabato 26 e nella mattina di domenica 27 ottobre. Ricordiamo che anche per questa offerta è possibile iscriversi fino a 1h dalla partenza. Per una questione di sicurezza e copertura assicurativa tutti i partecipanti devono essere iscritti. I più piccoli possono essere accompagnati da un adulto è però fondamentale che siano iscritti ad una qualsiasi delle sei prove della MezzAosta, anche la Enogastronomica/Turistica
 
LA CAMMINATA ENOGASTRONOMICA/TURISTICA RICCA DA OGNI PUNTO
Confermata come per il passato la Camminata Enogastronomica/Turistica, che prenderà il via alle ore 11:00 da una nuova location, in Piazza Arco di Augusto, vicino al ponte di pietra. La Camminata Enogastronomica/Turistica è caratterizzante della MezzAosta e continua a prevedere punti di sosta enogastronomici, tre, spalmati all'interno della città di Aosta (Torre dei Balivi, area Cattedrale, Via Festaz). Un progetto che può poggiare ancora una volta sulla squisita collaborazione della Fondazione Ollignan. Spazio oltre che al gusto, anche alla vista e alla storia, con ben sei punti turistici, supportati dalle guide di Aosta Welcome, certamente interessanti per le persone provenienti da fuori Valle, ma indubbiamente affascinanti e forse inedite anche per gli aostani. Grazie alla disponibilità della Soprintendenza per i beni e le attività culturali, i partecipanti avranno accesso al Criptoportico forense, vera chicca dell’offerta. Nel tour turistico, accompagnati da guide professionali, si avranno informazioni sulla Chiesa di S. Orso; l’abitazione dello scienziato Innocenzo Manzetti; precursore dell’invenzione del telefono; Piazza Severino Caveri; le poste centrali che celano un curiosità sconosciuta ai più e, l’Arco di Augusto, simbolo di Aosta e della MezzAosta Per questa proposta, accompagnati dalle guide di Aosta Welcome, tre le partenze, ogni 15minuti, alle ore 11:00, 11:15 e 11:30 appena dietro il monumento dell’Arco di Augusto, al Ponte di Pietra.
I Costi di iscrizione Per la Camminata Enogastronomica/Turistica il costo di iscrizione è di 15€ per gli adulti; 10€ per i bambini con meno di 11 anni; gratis per i bambini sotto i 4 anni. È possibile iscriversi fino a 1h dalla partenza.
 
ATTENZIONE AL SOCIALE – RACCOLTA SCARPE DA RUNNING PER I CORRIDORI DEL KENYA
L'obiettivo della nuova iniziativa di Mezzaosta punta a raccogliere scarpe da running usate per dare un contributo concreto al movimento dell'atletica in Kenya, il Paese dell'Est Africa che da decenni domina nel campo del mezzofondo e della corsa lunghe distanze. Spesso i giovani atleti sono costretti ad interrompere la loro preparazione fisica a causa dell'ancor diffusa povertà e mancanza di sostegno economico per i loro allenamenti. I concorrenti della MezzAosta possono aiutare questi ragazzi. Ogni partecipante alla MezzAosta 2019 potrà lasciare, in segreteria, al momento del ritiro del pacco gara, le proprie scarpe di seconda mano, di cui non fa più uso. Queste saranno inviate in due località selezionate del Kenya, in cui centinaia di giovani talenti dell'atletica si allenano giorno dopo giorno con dedizione e costanza, nella speranza di poter coronare in un futuro non troppo lontano il loro sogno di gareggiare in Europa e nei paesi del mondo occidentale.
La scarpe raccolte saranno consegnate ai 5 atleti di nazionalità Keniota, provenienti dai villaggi circostanti le località di Eldoret ad Iten, che prendono parte a Mezzaosta 2019 in qualità di TOP Runners. Possiamo aiutare e non ci costa nulla.
 
DUE PILLOLE FINALI
La MezzAosta vuole coinvolgere l'intera città, promuovere e fare gustare questo evento. Per raggiungere questo obiettivo in piazza Arco di Augusto, sarà montato un mega schermo che offrirà la diretta della gara, mentre per chi è lontano, la gara sarà visibile con una diretta streaming sulla pagina facebook della MezzAosta.
La MezzAosta deve diversi grazie. Oltre alle realtà già citate non possiamo non menzionare i tantissimi volontari che con la loro passione e il loro aiuto contribuiscono alla riuscita della manifestazione e ci permettono di dare concretezza a un progetto voluto da un piccolo gruppo di appassionati che, senza i tantissimi apporti, mai sarebbe nelle condizioni di proporre un'organizzazione così complessa e articolata.
 

17/10/2019
Calendario Maratone
Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it