Corriamo a Monte San Biagio

Domenica alle 10 la gara su un suggestivo percorso di 11 chilometri, riconoscimenti per tutte le società con un minimo di 15 atleti al traguardo

Foto di Organizzatori


Dopo svariati rinvii, dovuti alla pandemia e alle difficoltà logistiche legate alla viabilità nel periodo estivo, torna finalmente il “Corriamo a Monte San Biagio”, gara podistica sulla distanza di 11 chilometri organizzata dall’Olimpia Lazio in collaborazione con l’Uisp di Latina. L’evento, giunto alla 23esima edizione e abbinato ad un appuntamento gratuito e aperto a tutti di camminata e fitwalking per 8 chilometri, prenderà il via alle 10 di domenica 13 novembre dal parcheggio della stazione ferroviaria di Monte San Biagio.


 Il percorso prevede un primo tratto pianeggiante di 4 chilometri, dopo il quale si entra nella suggestiva sughereta affrontando un lieve dislivello di 800 metri; da lì si procede in salita per circa un chilometro verso il paese e passando dall’ingresso posteriore si arriva in un punto dal panorama mozzafiato, scelto non a caso come riferimento per il secondo ristoro, all’altezza dell’ottavo chilometro; subito dopo ci sono gli ultimi tre chilometri in discesa, che conducono verso il traguardo. Il nuovo tracciato è stato inaugurato dagli organizzatori nell’ultima edizione, datata gennaio 2020, e ha riscosso grandi consensi dai partecipanti. In quell’occasione si affermò Diego Papoccia con un tempo di 38’47’’, davanti a Alfonso Marcoccio e Antonello Di Cicco.


Tra le donne si impose Maria Casciotti in 44’21’’, davanti a Lily Gomez e Fabiola Desiderio. A tal proposito le premiazioni riguarderanno i primi tre e le prime tre della classifica generale, ma anche i primi cinque delle varie categorie, maschili e femminili. L’atleta della categoria L65 che taglierà per primo il traguardo si aggiudicherà il “Memorial Alberto Petrilli”, nel ricordo di un componente della società venuto a mancare proprio a quell’età, molto conosciuto nella zona anche per la sua pizzeria.


Come vuole la tradizione, inoltre, l’Olimpia Lazio assicurerà ampio risalto all’Avis consegnando dei riconoscimenti ai primi tre donatori e alle prime tre donatrici. Per quanto riguarda le società, infine, ci saranno targhe e coppe per le prime tre ma anche dei rimborsi sui costi di iscrizione per tutte quelle con un minimo di 15 arrivati e per le prime 5 fuori regione (o oltre i 100 chilometri) con almeno 10 iscritti riusciti a completare la gara. Per informazioni e iscrizioni consultare il sito www.uisplatina.it, scrivere a atleticaleggera.latina@uisp.it o inviare un sms WhatsApp al 328.1193101


09/11/2022