Maratonina di Brugnera

Abdoullah Bamoussa e Salina Jebet sono i vincitori della 24ma edizione della 24ma Maratonina Comune di Brugnera

Foto di Organizzatori


Torna a parlare italiano la Maratonina Comune di Brugnera-Alto Livenza, che ha vissuto la sua 24esima edizione. Quella precedente le nozze d’argento, un traguardo prestigioso per ogni evento sportivo e non si poteva sperare in una domenica più felice per gli organizzatori dell’Atl.Brugnera Friulintagli considerando che il proprio più prestigioso esponente, quell’Abdoullah Bamoussa atleta olimpico a Rio nel 2016, ha colto il successo atteso da tempo, quello nella mezza maratona di casa.


Bamoussa ha confermato di vivere a 37 anni una seconda giovinezza, dominando la gara in 1h07’28” staccando di 42” l’accreditato sloveno Rok Puhar (Ad Kronos) e di 1’47” l’altro sloveno Simon Navodnik (Ad Kladivar Celje) che ha privato del podio l’altro rappresentante della società organizzatrice, Radoine Amehdy, che ha tagliato il traguardo in 1h09’35”. Da notare come il grande favorito della corsa, il kenyano Gilbert Masai, si sia dovuto ritirare.


I CALENDARI DEL 2023: MARATONE - MEZZE MARATONE - ULTRA - GARE INTERNAZIONALI

I RANKING DI MARATHONWORLD.IT: MARATONA - MEZZA

ISCRIVITI AI NOSTRI SERVIZI GRATUITI: WHATSAPP - NEWSLETTER



Bamoussa ha tenuto un ritmo abbastanza regolare, intorno ai 16 minuti ogni 5 km con un’accelerazione nell’ultima parte di gara. In campo femminile non è sfuggito il successo alla kenyana Salina Jebet, al terzo successo sui 21,097 km in tre domeniche dopo quelli di Carrara e Treviglio, ma ha dovuto lottare fino alla fine contro la slovena Spela Gonza (Atletsko Drudtvo Stajerska) staccata di appena 10”. Tempo finale della Jebet 1h17’39”. Terza posizione in classifica per Erica Franzolini (Maratonina Udinese) in 1h19’07”.


Era prevista anche la prova su uno solo dei tre giri del circuito e sui 7,097 km Masresha Costa ha completato la grande giornata del team organizzatore, aggiudicandosi la gara in 21’52” con 8” su Omar Zampis e 30” sul compagno di colori Alessandro Gasparotto. Prima donna Matilde Sartore (Vicenza Marathon) che in 25’36” ha prevalso per soli 4” su Marina Giotto (Atl.Brugnera Friulintagli) e per 54” su Chiara Pianeta (Team Km Sport).


Quasi 450 gli arrivati fra le due gare a dimostrazione del grande successo che sempre la manifestazione friulana riscuote, grazie anche al sostegno dell’amministrazione comunale e di tutte le associazioni del territorio. La Maratonina Comune di Brugnera-Alto Livenza, valida anche per la Coppa Provincia di Pordenone, va in archivio e ora prepara il grande traguardo del 2024, ma intanto ci sono altri eventi all’orizzonte che renderanno quest’anno ancora più entusiasmante.


Risultati completi nel link sottostante


I RISULTATI COMPLETI