Olimpiadi Rio 2016

Eliud Kipchoge è il nuovo campione olimpico di Maratona, Lilesa e Rupp sul podio - malissimo gli azzurri

E' Eliud Kipchoge il nuovo campione olimpico di Maratona: il 31enne keniano, che nel suo plamares vantava già 2 medaglie olimpiche e 4 mondiali tra cross e pista, domina nell'ultima parte di gara precedendo l'etiope Feyisa Lilesa e lo statunitense Galen Rupp.

Ottimo il 2h08'44" che permette all'atleta di Kapsisiywa di salire sul gradino più alto del podio con Lilesa a 2h09'54" e Rupp al personale di 2h10'05".

Male, malissimo l'Italia, con il prematuro ritiro di Meucci dopo 40' di gara (SCOPRI TUTTO QUI), il 38mo posto di Ruggero Pertile (2h17'30") ed il 57mo di Stefano La Rosa (2h18'57").

VIDEO: IL SIPARIETTO DI MEB KEFLEZIGHI SUL TRAGUARDO

IL VIDEO DEGLI ULTIMI CHILOMETRI

IL CALENDARIO COMPLETO DI RIO 2016

ISCRIVITI AI NOSTRI SERVIZI GRATUITI: WHATSAPP - NEWSLETTER

LA GARA: partenza in perfetto orario sotto il diluvio di Rio, diluvio che tuttavia nel corso dei chilometri si attenuerà fino a pioggia leggera, con un gruppo di oltre 100 atleti che procede a un ritmo ottimo ma non proibitivo.

Al 10°km, passaggio in 31'08", alcuni atleti iniziano a perdere terreno e gli azzurri incollati ai battistrada, seppur infondo al serpentone.

Dopo 41' di gara il primo colpo di scena con il campione europeo in carica Daniele Meucci che dopo aver perso terreno inizia ad accusare problemi ad un piede: il pisano si ferma poi prova a ripartire ma dopo alcuni metri è costretto al ritiro-->TUTTO SULL'ACCADUTO

Intanto davanti il ritmo rimane costante con il passaggio alla mezza maratona in 1h05'55", purtroppo nonostante un crono alla portata perdono definitivamente contatto con i primi Ruggero Pertile, che ai 21.097km è 52mo in 1h06'16", e Stefano La Rosa, 60mo in 1h06'48".

Prima che la gara entri nel vivo è il britannico Callum Hawkins, il migliore europeo all'ultima Maratona di Londra, a fare l'andatura con tutti i favoriti della vigilia a tallonarlo.

Gara che prende la sua fisionomia intorno al 27mo chilometro con la spinta del keniano Eliud Kipchoge e lo statunitense Galen Rupp che iniziano a "martellare", coadiuvati poco più tardi la Korir e Lilesa. Perdono contatto con i primi il campione del mondo in carica Ghirmay Ghebreslassie, il campione olimpico uscente Stephen Kiprotich ed il vincitore dell'ultima Dubai Marathon Tsefaye Abera. Intanto si fa pesante il distacco degli azzurri, intorno alla 60ma posizione, che proveranno a riprendere tutti gli atleti entrati in difficoltà dopo un inizio troppo baldanzoso.

Al 32mo chilometro la definitiva svolta con quattro atleti che fanno la differenza: Eliud Kipchoge fa l'andatura seguito da Galen Rupp e Feyisa Lilesa con Lemi Berhamu al gancio.

Poco dopo Berhanu perde definitivamente con Galen Rupp che in prossimità del 35mo chilometro crolla. Kipchoge si ritrova da solo al comando con Lilesa ma il keniano metterà il piede sull'acceleratore con l'etiope che non riuscirà ad opporre resistenza.

Succede poco fino all'arrivo con Eliud Kipchoge che entra per primo dentro al Sambodromo laureandosi nuovo campione olimpico davanti a Feyisa Lilesa; Galen Rupp riesce ad uscire dalla crisi conservando un preziosissimo bronzo. Quarto in rimonta il campione mondiale Ghirmay Ghebreslassie.

I RISULTATI COMPLETI


21/08/2016
Calendario Maratone 2021
Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it