Munich Marathon

I keniani Edwin Kimaiyo e Caroline Jepchirchir guidano la lista dei top runners della Maratona di Monaco di domenica 8 ottobre

Foto di Norbert Wilhelmi


I keniani Edwin Kimaiyo e Caroline Jepchirchir saranno tra i favoriti al successo alla Generali Munich Marathon dell'8 ottobre. Con record personali rispettivamente di 2:09:12 e 2:26:11, i due sono in testa alle attuali liste di partenza della quarta maratona più grande della Germania. Gli organizzatori della 37a edizione della 42.195km tedesca si aspettano circa 22.000 runners al via, comprese le gare su distanze più brevi, tra cui 7.000 nella maratona che, come la gara olimpica del 1972, inizierà e finirà all'interno del famoso Stadio Olimpico di Monaco.

 

L'ultima edizione, quella del 2022, ha segnato il ritorno dei top runnes a Monaco, assenti da oltre 20 anni. Gli organizzatori sono stati premiati subito con i record sul percorso: Philemon Kipchumba e Agnes Keino corsero in 2:07:28 e 2:23:26.


“Nel 2022 siamo tornati con successo alle gare d’élite e ora il nostro obiettivo è consolidare ulteriormente la nostra posizione a questo livello. I risultati hanno dimostrato che il nostro percorso non solo è molto attraente per quanto riguarda le caratteristiche turistiche, ma è anche molto veloce. Vale sicuramente la pena fare un weekend di maratona a Monaco", ha detto il direttore di gara Gernot Weigl.


Edwin Kimaiyo torna a Monaco con il vantaggio di conoscere il tracciato. Un anno fa il keniano fu quinto al traguardo con 2:11:02. Il 37enne è un maratoneta molto esperto e se la vedrà con il "nuovo arrivato" Cosmas Kiplimo, debuttante un anno fa a Linz con 2:09:44 e poi terzo a Ginevra qualche mese fa Ginevra con 2:10:44. Germania che schiera Sebastian Hendel dopo l'esordio della scorso anno in 2:10:37.



Kenia anche al femminile: con un record personale di 2:26:11, Caroline Chipchirchir guida la lista. La 35enne ha corso il suo miglior crono in carriera lo scorso anno a Enschede. Con lei Tecla Chebet (2:27:18) che, nonostante non si sia mai vista in gare super note, ha vinto ben 6 delle 7 maratone a cui ha partecipato in carriera