Grifone Meeting

Le campionesse europee di cross Gaia Sabbatini e Federica Del Buono sugli 800m del Grifone Meeting - Al maschile Simone Barontini trova Borkowski

Foto di MarathonWorld.it


Sarà un 800m femminile sulla carta velocissimo quello in programma sabato 27 maggio al Grifone Meeting di Grosseto. Nella manifestazione, fortemente voluta dall'amministrazione comunale, che andrà in scena allo Stadio Carlo Zecchini sono infatti iscritte alcune delle migliori esponenti italiane del mezzofondo veloce.


Gaia Sabbatini e Federica Del Buono, campionesse europee di cross in carica nella staffetta mista, scendono dai "loro" 1500m per cimentarsi sul doppio giro di pista: la Sabbatini, che nel 2017 agli europei Under20 di Grosseto si affacciò per la prima volta sulla scena internazionale, si presenta con un accredito di 2'00"75 corso due anni fa a Rovereto; nel suo palmares anche il recente successo su questa distanza ai Campionati Italiani Indoor e l'oro europeo U23 di Tallin 2021. Per la Del Buono si tratta di un ritorno in questa manifestazione dopo il quinto posto dell'anno scorso sui 1500m, il primato personale della veneta dei Carabinieri è datato 2014 (2'00"58) ed il Grifone Meeting sarà l'occasione per tornare a correre su tali livelli.


La gara degli 800m sarà una delle più interessanti del'intero programma: ad oggi il miglior accredito è quello della polacca Adrianna Czapla (1'59"86), mentre cercherà di stupire la 19enne etiope Ksanet Alem (2'01"61), finalista lo scorso anno ai Mondiali U20. Italia anche con Serena Troiani (2'03"35).

Argento agli Europei Indoor 2021, il polacco Mateusz Borkowski (1'44"79) si presenterà a Grosseto da favorito. Già campione europeo Under 23, l'atleta classe 1997 se la vedrà con il connazionale Patryk Sieradzki (1'45"13), con il pluri-campione italiano Simone Barontini (1'44"96), il 20enne Francesco Pernici (1'46"87) ed il campione italiano indoor dei 3000m Federico Riva (1'47"32). Nel cast anche il marocchino Elhassane Moujahid (1'44"96).


Grifone Meeting: un nome che parte da lontano

Simbolo della Città di Grosseto, il Grifone quest'anno da il nome alla manifestazione fortemente voluta dall'Amministrazione Comunale nelle persone di Antonfrancesco Vivarelli Colonna e dell'Assessore allo Sport Fabrizio Rossi e che fa parte delle World Athletics Challenger Series.

La figura mitologica è stata adottata sin dagli albori della città per rimarcare il legame con gli etruschi, l'animale alato era infatti già in auge all'epoca di questa civiltà, presente nel territorio nell'antico insediamento di Roselle. Il Grifone Alato è posto sopra uno scudo rosso e, in successivamente, armato di una spada per ricordare l'eroica difesa della città compiuta contro Lodovico il Bavaro.


Il programma delle gare:

Uomini:100m/200m/400m/800m/1500m/3000m/Lungo

Donne: 100m/100h/800m/1500m/5000m/Lungo/Asta