Teroldego Half Marathon

Khalid Jbari e Loretta Bettin sono i vincitori della quarta edizione della Teroldego Half Marathon di Mezzocorona

Foto di Sportissimus



L’altoatesino Khalid Jbari e la trentina Loretta Bettin si sono imposti nella Teroldego Half Marathon, la gara regina dei Teroldego Events che si sono svolti sabato a Mezzocorona, in Trentino. Nella gara, terza tappa del circuito podistico Top7, Simon Stifter e Filippo Arcari si sono classificati secondo e terzo in campo maschile, Arianna Lutteri e Anna Tadiello in campo femminile. Inoltre molti podisti si sono cimentati nella “Staffetta del Teroldego” e nella corsa non competitiva “7 km del Teroldego”.


Tra gli atleti della Teroldego Half Marathon che alle 17 sono partiti da Piazza della Chiesa a Mezzocorona, è passato subito in testa il bolzanino Khalid Jbari (Athletic Club 96 Alperia), che è passato in solitaria al giro di boa dei 14 chilometri a Mezzocorona, precedendo di oltre cinque minuti i suoi primi inseguitori. L’altoatesino ha tagliato per primo il traguardo a Mezzocorona con un tempo di 1h11’509”. “Oggi è stato faticoso. Nella seconda frazione ho rallentato, perché avevo caldo e avevo ancora nelle gambe la mezza maratona che ho corso domenica a Bibione. Ma sono contento di come è andata la gara”, ha dichiarato Jbari al traguardo.


In seconda posizione al termine della mezza maratona – che da Mezzocorona ha raggiunto Roverè della Luna, ha fatto ritorno a Mezzocorona ed è proseguita verso Mezzolombardo per poi tornare al punto di partenza – si è classificato il pusterese Simon Stifter. L’atleta del Laufclub Pustertal ha tagliato il traguardo 7’20” dopo il vincitore e ha preceduto di quasi un minuto il trentino Filippo Arcari (Atletica Clarina Trentino), terzo in 1h20’08”. Ai piedi del podio si è classificato Armini Varesco (1h21’27”), che ha preceduto Mirco Rossi (Trentino Running Team/1h23’14”).



Foto di Sportissimus


Vittoria di Loretta Bettin in campo femminile


La migliore tra le atlete impegnate nella mezza maratona con un dislivello negativo di circa 128 metri è stata Loretta Bettin (Atl. Paratico). L’atleta trentina, residente a Zambana, si è imposta guidando la gara femminile dall’inizio alla fine. Nonostante una rimonta della veneta Arianna Lutteri nella seconda parte di gara, Bettin è riuscita a tagliare per prima il traguardo con un tempo di 1h25’33”. “Oggi è stata molto dura, ho fatto fatica con il vento contrario da Roveré della Luna a Mezzocorona e sulla salita di Roveré. Di solito preferisco percorsi più pianeggianti, ma è la gara di casa e sono contenta di come è andata”, ha dichiarato Bettin al termine della gara.


Alle sue spalle si è classificata seconda, con soli 22 secondi di distacco, la veneta Arianna Lutteri (A.S.D. Team KM Sport), ex campionessa italiana della Maratona. Anna Tadiello (AFV Beltrame) ha raggiunto il traguardo tredici minuti dopo Bettin (1h38’34”) e ha concluso la gara nella Piana Rotaliana al terzo posto. Al quarto posto si è classificata Giorgia Filippi (GS Valsugana Trentino), al traguardo in 1h42’08”, al quinto posto la sarentinese Karolina Rosa Thaler (ASC LF Sarntal Raiffeisen).


Tanti partecipanti anche alle altre corse dell’evento


Anche la gara rivolta a staffette di due componenti, la “Staffetta del Teroldego”, è stata molto appassionante. Ad avere la meglio sulle altre coppie è stata la staffetta “Le due valli” composta da Alessio Loner e Massimo Leonardi con un tempo complessivo pari a 1h16’16”. La migliore staffetta mista è stata quella del “Team Loppio 1”, composta da Giulia Carlin e Flavio Berloffa, mentre il team “Giulia-Lucia” composto da Giulia Brugnara e Lucia Pedranz è stato il team più rapido tra le staffette femminili.


L’evento nella Piana Rotaliana è stato una vera e propria festa del podismo, a cui hanno preso parte anche tanti amatori di tutte le età impegnati nella corsa non competitiva “7 km del Teroldego”. “Siamo soddisfatti. È stata una bella edizione dei Teroldego Events: hanno corso circa 500 persone, le gare sono andate bene. Voglio ringraziare i tantissimi volontari, le amministrazioni comunali, gli sponsor e i partner, perché senza il loro sostegno non sarebbe possibile organizzare questo evento. Il trittico dei Teroldego Events è ripartito da Mezzocorona e proseguirà negli altri comuni. Arrivederci al prossimo anno”, ha dichiarato il presidente dell’A.S.D. Atletica Rotaliana Antonio Bettin.


Il circuito podistico Top7 proseguirà la sua corsa con la Spring Night Run, che venerdì 31 maggio partirà dai piedi delle Tre Cime di Lavaredo per concludersi a Dobbiaco.


Risultati completi nel link sottostante


I RISULTATI COMPLETI