Agefactor Run

Luciano Moser e Paola Accalai si aggiudicano l'edizione 2021 dell’Agefactor-Run: ecco come è andata

L’Agefactor-Run ha premiato due atleti master. Al primo posto maschile della popolare gara a Bronzolo, svoltasi dopo un anno di stop a causa della pandemia, si è classificato il trentino Luciano Moser, campione italiano dei 10 km su strada nella categoria Master SM65. Nell’ultima tappa del circuito podistico Top7 si è aggiudicata la vittoria in campo femminile l’arcense Paola Accalai. I più rapidi sul tracciato sono stati invece Hannes Perkmann e Loretta Bettin.

Una splendida giornata autunnale, con temperature esterne miti e un bel sole, ha fatto da sfondo ai quasi 200 atleti ed atlete che si sono cimentati nei 10 chilometri di percorso pianeggiante dell’Agefactor-Run. Alle ore 15 in punto lo starter ha dato il via e dalla pinara di Bronzolo i partecipanti si sono diretti verso Vadena e Laives per poi fare ritorno al punto di partenza. Il più veloce di tutti è stato il sarentinese Hannes Perkmann. L’atleta del LF Sarntal ha raggiunto il traguardo in 30’17” minuti. “È stata una bella gara, il percorso è molto bello, ci sono salite e discese. Per un bel tratto siamo stati in tre davanti, poi ho cercato di allontanarmi e di tenere il ritmo ed è andata bene”, ha dichiarato Perkmann.

Essere stato il più veloce di tutti non è però bastata al 28enne per vincere la gara organizzata dall’U.S. Bronzolo che si basa sul fattore età, l’Agefactor per l’appunto. Il tempo di Perkmann gli è valso la sesta piazza finale. La vittoria è andata, invece, a Luciano Moser arrivato secondo due anni orsono. Correndo in 37’45” l’atleta dell’Atletica Clarina ha segnato un tempo Agefactor di 28’30”. Soddisfatto della vittoria, ha dichiarato: “Sono contento. Ci tenevo molto a fare questa gara perché è dedicata a noi master”. In seconda posizione si è classificato Helmuth Mair con un tempo Agefactor di 29’18”, lo stesso tempo segnato anche da Johann Mair, terzo in classifica. Al quarto posto in classifica è arrivato un volto molto conosciuto all’Agefactor Run: Bruno Baggia, il vincitore delle tre precedenti edizioni della gara, che ha segnato un tempo Agefactor di 29’35”.

Bettin è la più veloce, ma si classifica quarta

Paola Accalai dell’S.S. Stivo A.S.D. è invece la vincitrice tra le atlete che hanno preso parte all’Agefactor-Run di quest’anno. Il tempo finale dell’atleta arcense, calcolato in base all’età, è stato di 34’56”, a fronte di un tempo effettivo di 42’29”. “Sono contenta della gara, è andata meglio di come m’aspettavo”, ha dichiarato l’atleta cinquantanovenne, arrivata terza nella scorsa edizione. Assieme a lei sono salite sul podio Paola Gagliardi e Petra Pircher.

Ai piedi del podio si è classificata l’atleta più veloce in gara. Loretta Bettin, dell’Atletica Paratico, ha corso in 37’31”, segnando un tempo Agefactor di 35’52”. Alle sue spalle si è classificata Angelica Huber, vincitrice della scorsa edizione.

Soddisfazione da parte degli organizzatori

A tutti gli appassionati della corsa senza certificato medico è stata proposta la corsa non competitiva di 5 chilometri, il “Memorial Andrea Isoppo”. “Siamo molto contenti per la giornata, la partecipazione e lo spirito della gara nel ricordo di Andrea Isoppo. I partecipanti si sono attenuti a tutte le regole senza alcun problema, per cui siamo molto contenti e orgogliosi. Sicuramente la faremo anche il prossimo anno”, ha osservato al termine dell’evento il direttore di gara Mario Guarda. “Ringraziamo in particolare i volontari, le forze del’ordine, i vigili del fuoco, la Croce Rossa, le istituzioni e gli sponsor, in primis Raiffeisen e Marlene, perché senza il loro impegno non avremmo potuto organizzare questo splendido evento che si svolge dal 2017”, ha concluso Guarda.

Con l’Agefactor-Run si è conclusa la serie podistica Top7 2021.

Risultati Agefactor-Run 2021

 

Maschile:

1. Luciano Moser (Atletica Clarina) 28’30”1

2. Helmuth Mair (Sg. Eisacktal) 29’18”0

3. Johann Mair (Südtiroler Laufverein 1955) 29’18”0

4. Bruno Baggia Atletica Valle di Non e Sole)29‘35“3

5. Konrad Schwalt (ASV Rennerclub Vinschgau) 29‘57“2

6. Hannes Perkmann (Asc LF Sarntal) 30‘10“7

7. Reinmund Hobmaier (PTSV Rosenheim) 30’12”8

8. Khalid Jbari (Athletic Club 96 Alperia) 30’56”8

9. Robert Knoll ((ASC LF Sarntal Raiffeisen) 30‘57“2

10. Michael Hofer (ASV Deutschnofen) 30’58”9

 

I tre tempi migliori:

1. Hannes Perkmann (Asc LF Sarntal) 30‘10“7

2. Michael Hofer (ASV Deutschnofen) 30’58”9

3. Khalid Jbari (Athletic Club 96 Alperia) 31’00”5

 

 

Femminile:

1. Paola Accalai (S.S. Stivo A.S.D.) 34‘55“7

2. Paola Gagliardi (Lisphera) 35’04”0

3. Petra Pircher (ASC Laas Raiffeisen) 35’33”5

4. Loretta Bettini (Atletica Paratico) 35’52”3

5. Angelica Huber (SC Meran) 36‘23“8

6. Maria Cristina Dal Santo (Atletica Malo) 36‘52“6

7. Ivonne Scrinzi (LC Kaltern) 37’05”3

8. Rosa Pattis (A.S.D. Südtirol Team Club) 37’22”8

9. Johanna Unteregelsbacher (Laufclub Pustertal) 37’23”7

10. Karolina Rosa Thaler (ASC LF Sarntal Raiffeisen) 37‘36“5

 

I tre tempi migliori

1. Loretta Bettini (Atletica Paratico) 37‘31”4

2. Sarah Schenk 39‘53“7

3. Petra Pircher (ASC Laas Raiffeisen) 39’59”9


24/10/2021
Calendario Maratone 2022


Verdi Marathon 2022
Sport Hotels
Immagine MarathonWorld.it