Corritreviso

Va in archivio un’altra stagione da record per Corritreviso che nell'arco delle 4 manifestazioni ha registrato un incremento del 20% di partecipanti

Foto di Organizzatori


Un anno di corsa, come sempre e anzi un po’ di più. Il 2023 dell’Asd Corritreviso va in archivio con numeri da record: quasi 13 mila atleti hanno partecipato ai quattro eventi organizzati dalla società del presidente Enrico Caldato nell’arco della stagione che va a concludersi.

 

L’annata è iniziata il 7 maggio con Treviso in Rosa, la grande manifestazione al femminile organizzata dalla Corritreviso e da Trevisatletica, che quest’anno ha visto la partecipazione di ben 10.218 donne. Il 2 giugno è toccato alla grande classica del calendario federale, la Corritreviso, giunta alla 33^ edizione, che ha raggiunto i 600 iscritti, confermandosi tra le più partecipate gare sui 10 km della stagione veneta. Il 22 settembre riflettori puntati sul Treviso Urban Trail - CentroMarca Banca, evento fuoristrada in notturna che ha bissato il successo dell’edizione inaugurale, con altri 600 iscritti. Il 17 dicembre, infine, Corritreviso ha contribuito al successo della Treviso Xmas Run, la grande corsa dei Babbi Natale allestita insieme ad altre realtà organizzative della città (Ventieventi, Ride Your Dreams Treviso e gruppi di volontariato), che ha visto la presenza in abito rosso di ben 1.382 tra runners e camminatori.

 

Tredicimila persone a correre o a camminare per le vie di Treviso sono un risultato davvero ragguardevole – commenta Caldato, storico presidente del sodalizio cittadino -. La crescita di partecipanti rispetto all’anno precedente sfiora il 20%, ma sono sicuro che il prossimo anno i numeri saranno ancora migliori. Avendo come sempre un occhio di riguardo non solo per chi fa sport, ma anche per chi deve muoversi in città. Voglio ringraziare chi è sempre al nostro fianco: volontari, sponsor, partner. E l’amministrazione comunale, a partire dal sindaco Conte, che sentiamo sempre vicina e attenta. Gli obiettivi crescono: nel 2024, per la prima volta, arriverà a Treviso la Deejay Ten (il 19 maggio, ndr) e Corritreviso si è già resa disponibile a supportare l’impegno organizzativo del Comune”

 

Asd Corritreviso rappresenta anche una solida realtà di appassionati che trova nel running uno splendido hobby. “I nostri tesserati (una cinquantina, ndr) sono la base imprescindibile delle nostre iniziative – continua Caldato -. Quando progettiamo un evento c’è chi lo corre e chi si mette a disposizione in veste di volontario. Nessuno si tira mai indietro, l’entusiasmo dei nostri atleti è contagioso e sarà più che mai importante nel 2024, quando Treviso in Rosa, Deejay Ten e Corritreviso si susseguiranno nell’arco di un mese a cavallo tra maggio e giugnoAnche questa sarà una grande sfida”.

 

In casa Corritreviso, i fine settimana sono dedicati a gare e allenamenti di gruppo. Poi ci sono gli ormai mitici incontri del mercoledì sera. “Andiamo a correre tutti assieme: estate o inverno, caldo o freddo, non fa differenza. La foto di gruppo in Piazza dei Signori non manca mai. Qualche volta si aggrega anche il sindaco. Poi concludiamo la serata con uno splendido terzo tempo”.

 

Gli appuntamenti del 2024 sono già definiti: Treviso in Rosa il 5 maggio, con l’obiettivo di portare l’evento sempre più vicino ai fantastici numeri che avevano caratterizzato le ultime edizioni prima della pandemia, la Corritreviso il 7 giugno, come sempre di venerdì sera. Poi, a fine estate, il Treviso Urban Trail e a dicembre la Treviso Xmas Run. Per la Corritreviso si prepara un’altra stagione a tutto running.