Bavisela di Carnevale

La Bavisela di Carnevale conquista subito l’affetto della gente: ecco come è andata

Foto di Organizzatori


L’Apd Miramar ha colpito ancora nel segno. Questa mattina si è tenuta la prima edizione della Bavisela di Carnevale e la manifestazione ha conquistato subito l’affetto e la passione della gente: è stato raggiunto il numero massimo di 300 partecipanti e soprattutto svolto il ruolo privilegiato di anteprima della simbolica e, sentitissima dalla cittadinanza, consegna delle chiavi della città al Re e alla Regina del Carnevale di Trieste.


L’appuntamento, curato dal sodalizio presieduto da Emilio Porto con la co-organizzazione del Comune di Trieste e la collaborazione dell’Asd Trieste Atletica Aps, ha coinvolto un codone di persone, famiglie-coppie-amici-curiosi, che mascherate hanno camminato, corso o solamente sfilato tra le vie del centro del capoluogo regionale. Partenza e arrivo in Piazza Unità, sviluppo attraverso le vie limitrofe e il Viale XX Settembre con conseguente sosta all’interno del Centro Commerciale Il Giulia prima di far ritorno verso Piazza Unità. Il successo della Bavisela di Carnevale ha potuto contare inoltre sull’impegno e la professionalità dei suoi volontari e su importanti sinergie, come il main sponsor rappresentato dal negozio di attrezzature sportive TreeSport o il media partner Radio Punto Zero Tre Venezie.


“Ci ha fatto molto piacere partecipare alla giornata inaugurale del 30° Carnevale di Trieste. Crediamo fortemente che questa collaborazione, tra due manifestazioni o meglio tradizioni della città come la Bavisela e il Carnevale di Trieste, possa continuare e crescere per abbracciare sempre più persone e regalare un’ulteriore giornata speciale alla città”, le parole di Emilio Porto, presidente dell’Apd Miramar.