Tuscany Camp Half

Eyob Faniel stabilisce il nuovo record italiano sulla Mezza Maratona! migliorato di 13" il primato sui 21.097km

Missione compiuta per Eyob Faniel che, dopo essersi preso nel 2020 il primato nazionale di Maratona, stabilisce il nuovo record italiano sui 21.097km correndo in 1h00'07" alla Tuscany Camp Half Marathon 2021 andata in scena nella "bolla" dell'Aeroporto di Ampugnano (Siena) nella mattinata di domenica 28 febbraio.
 
L'atleta delle Fiamme Oro classe 1992 migliora l'1h00'20", corso il 13 aprile 2002 alla Stramilano da Rachid Berradi, al termine di una gara regolare ma dsturbata dal vento nella seconda metà.
 
Yeman Crippa si ritira al 10mo chilometro dopo essere stato sempre in scia dei migliori. Al femminile assolo di Lonah Salpeter che corre la prima parte in un clamoroso 30'35" per poi controllare il secondo split precedendo nettamente Sofiia Yaremchuk, oggi alla prima gara da cittadina italiana: 1h07'09" della campionessa europea dei 10mila contro l'1h11'20" della Yaremchuk.

CRONACA E RISULTATI TUSCANY CAMP HALF MARATHON 2021

Gara che parte con il primo km in 2'45" con un gruppo piuttosto nutrito, ma già al 3°km rimangono al comando solo Faniel, Crippa e gli atleti keniani, segue in solitaria El Mazoury mentre Stefano La Rosa decide di controllare e correre con il gruppo di Lonah Salpeter che alla vigilia aveva dichiarato di voler concludere la gara concentrandosi però solo sui primi 10km.
 
Passaggio al 5°km in 14'04" con Faniel e Crippa attaccati a Kipkoech, Kipruto, Kibet e Aouani. El Mazoury transita in 14'30" mentre Lonah Salpeter, prima donna, ferma il cronometro dopo 15'01" davanti alla Yaremchuk (16'26")

Al 10°km Faniel rimane incollato ai keniani mentre Crippa paga un paio di secondi e si ritira dopo qualche metro per un dolore al fianco destro. Al femminile la Salpeter guida in un grandissimo 30'35", con lei un folto gruppo di atleti tra cui La Rosa e Puppi. Non cambia niente dopo 15km, dove il gruppo di testa passa in 42'38". Come preannunciato la Salpeter tira il freno transitando dopo 47'17", non ne approfitta la Yaremchuk che rimane staccata di 3'.

Il vento disturba gli atleti nell'ultima parte di gara ma Faniel resiste pur non riuscendo a ricucire sul "fuggitivo" Felix Kipkoech (56'40" al 20mo) che va a vincere in 59'35". Faniel stabilisce il nuovo record italiano in 1h00'07".

TUSCANY CAMP HALF MARATHON 2021: LA CLASSIFICA COMPLETA

1 KIPKOECH FELIX 0:59:35
2 KIBET ALEX 1:00:07
3 GHEBREHIWET FANIEL EYOB 1:00:07
4 KIPRUTO BENSON  1:00:21
5 AGOSTINI FRANCESCO 1:04:41
6 LA ROSA STEFANO 1:04:52
7 SOFFIENTINI ANDREA 1:05:01
8 SAAD ATEF 1:05:14
9 GAMBINO SALVATORE 1:05:17
10 PUPPI FRANCESCO 1:05:53
11 GAVRIL STEFAN IULIUS 1:06:52
12 2CONTI FABIO 1:09:07
13 FAGNANI FRANCESCO 1:11:20
14 ANTONELLI LUCA 1:11:27
15 SCURO VINCENZO 1:11:57
16 ORSUCCI SIMONE 1:15:47
17 BIZZARRI GIORGIO 1:19:52
18 EL MAZOURY AHMED 1:20:31
19 AOUANI ILIASS 1:20:31
 
1 SALPETER LONAH CHEMTAI 1:07:09
2 YAREMCHUK SOFIIA 1:11:20
3 GIUDICI GLORIA RITA ANTONI 1:19:28
4 BIANCHI ESPINOZA MARIA GRAZZIA 1:19:52

 


28/02/2021
Calendario Maratone 2021
Trento Half Marahon 2021
Le Recensioni di MarathonWorld.it