Treviso in Rosa

Inizia il conto alla rovescia per la grande kermesse al femminile che quest’anno festeggerà il decennale

Foto di Organizzatori


Una città che corre e cammina, rigorosamente in rosa. L’occasione per riempire il centro storico di festa, balli, voglia di condivisione e momenti di riflessione.

 

Domenica 5 maggio torna Treviso in Rosa, la kermesse al femminile per eccellenza. Un evento che nel biennio 2018-2019 è arrivato a sfiorare le 18 mila presenze e dall’ultima edizione (il 7 maggio 2023), libera dalle limitazioni imposte dalla pandemia, ha ripreso a correre, coinvolgendo ben 10.218 donne. Numeri da record. Ed entusiasmo che va di conseguenza. 

 

La data dell’edizione 2024, la decima di Treviso in Rosa, è stata ufficializzata a dicembre dagli organizzatori, le società sportive Corritreviso e Trevisatletica. Da ieri, lunedì 15 gennaio, sono anche aperte le iscrizioni, sia individuali che di gruppo.

 

Da questo punto di vista non ci sono particolari novità rispetto agli anni scorsi: sarà possibile iscriversi online attraverso il portale Endu.net, inviando la scheda d’iscrizione alla mail iscrizioni@trevisoinrosa.it oppure recandosi in uno dei circa 70 punti d’iscrizione fisici (bar, farmacie, supermercati e altri esercizi commerciali) che saranno attivati nelle prossime settimane tra le province di Treviso, Venezia e Padova.

 

Invariata la quota di iscrizione: appena 12 euro, che diventano 6 per bambine e ragazze di età inferiore ai 12 anni. Tutte le partecipanti riceveranno il pettorale personalizzato con il proprio nome, la t-shirt ufficiale dell’evento, come sempre di colore rosa, e un simpatico zainetto.

 

Due i percorsi, 4 e 7 km, interamente in centro storico, da affrontare senza fretta e in assoluta liberà, correndo o camminando. La partenza sarà in viale Bartolomeo d’Alviano, ai piedi delle Mura. Mentre il traguardo, il village dell’evento e la grande festa finale con i deejay di Radio Company, saranno posizionati in cima alle Mura, sul Bastione San Marco. 

 

Nelle otto edizioni in presenza - il commento degli organizzatori - Treviso in Rosa ha coinvolto oltre 71 mila donne e, dopo il periodo della pandemia (nel 2020 l’edizione fu solo virtuale, ndr), i numeri sono tornati rapidamente a crescere, tanto che l’incremento delle partecipanti tra il 2022 e il 2023 ha sfiorato il 20%. L’edizione del decennale nasce sotto i migliori auspici: all’inizio di dicembre è bastato l’annuncio della data 2024 sui nostri canali social per scatenare l’entusiasmo di decine di migliaia di donne, che hanno subito lanciato il passaparolaLe iscrizioni sono aperte: ci aspettiamo numeri imponenti. Per una domenica, il 5 maggio, Treviso sarà veramente la città delle donne”.

 

Treviso in rosa sarà, come sempre, anche un evento solidale. Al fianco del comitato organizzatore ci sarà la sezione trevigiana della LILT, la Lega italiana per la lotta contro i tumori, che dal 2015 patrocina ufficialmente la manifestazione. Oltre che una festa, Treviso in rosa sarà così l’occasione per riflettere su tematiche importanti che riguardano la salute e i corretti stili di vita, con l’obiettivo di promuovere con sempre maggior forza il concetto, tanto caro alla LILT, che prevenire è vivere. Appuntamento, di corsa o camminando, a domenica 5 maggio.