London Marathon

Eliud Kipchoge e Kenenisa Bekele parlano alla vigilia della London Marathon 2020: ecco le loro dichiarazioni

Riportiamo la traduzione integrale delle interviste a Eliud Kipchoge e Kenenisa Bekele, impegnati mercoledì 30 settembre nell'intervista all'interno della "Biosfera di sicurezza" in vista della London Marathon di domenica prossima.
 
Eliud Kipchoge:
 
 
Come il Covid-19 ha influenzato la tua preparazione?
 
È stato davvero difficile quando dovevo allenarmi da solo perché da 17 anni mi alleno insieme a 6, 10 o 20 persone tutto l'anno. Quindi è stato come una scossa elettrica quando ho dovuto allenarmi da solo. È stato difficile raggiungere la forma e raggiungere un alto livello di allenamento. Ma ultimamente abbiamo formato una squadra di allenamento più vasta e gli allenamenti sono stati buoni".
 
Domenica te la vedrai con Kenenisa Bekele...
 
Mi sento bene e sono felice di essere tornato a Londra e concorrere per il mio quinto titolo. Penso che la gara di domenica sarà davvero fruttuosa e molto veloce. Sarà bello correre con Kenenisa dopo così tanto tempo, soprattutto in questo periodo di Covid-19. Sarà fantastico potersi divertire di nuovo a correre e portare un messaggio di speranza. Domenica sarà una gara diversa da Vienna (ndr Ineos 1:59 Challenge), ma ho mostrato la strada, correre sotto le due ore è possibile. Ho fatto la mia parte per l'atletica. "
 
Sul percorso ad anello sarà possibile un record mondiale?
 
Penso che questo anello sia Ok. Gareggeremo bene e domenica otterremo il miglior risultato possibile. Potremo accedere a più ristori del normale, quindi sarà d'aiuto. Ma non credo che cambierà dalla normale situazione, correremo con gli stessi pacemaker."
 
 
 
Una battuta sulla mancanza del supporto del pubblico
 
"Il pubblico gioca un ruolo fondamentale nella maratona. Domenica sarà difficile perché ci sarà un'atmosfera silenziosa. Ma è importante che le persone possano osservarci virtualmente e stare al sicuro. "
 
Quale sarà il passaggio previsto a metà gara?
 
"Decideremo nei prossimi due giorni, ma 61 minuti andrebbero bene".
 
Cosa ammiri di Bekele?
 
"Rispetto i suoi successi e la sua mentalità, essere in grado di continuare ad allenarsi dopo tanti successi richiede molte energie."
 
Un messaggio per i 45.000 corridori virtuali:
 
Inizia, finisci, sentilo e divertiti. Nello spirito correremo insieme. Accettiamo tutti l'incertezza del Covid-19 e insieme possiamo sollevarci e superare questa situazione".
 
Le scarpe Alpha Fly vanno contro lo spirito di questo sport?
 
Questo è il 21 ° secolo e dobbiamo accettare il cambiamento. Lo sviluppo va di pari passo con la tecnologia. Dobbiamo accettarlo e sposarlo. "
 
 
Kenenisa Bekele
 
Come il Covid-19 ha influenzato la tua preparazione?
 
La mia preparazione è sempre stata buona ma a causa del Covid-19 a volte non è stata perfetta come avevo programmato. È stato davvero difficile in Africa, siamo stati molto colpiti. Abbiamo fatto del nostro meglio per prepararci bene e più o meno credo di essermi preparato al meglio".
 
Sarai ancora una volta al via di una gara importante..
 
"È davvero bello avere la possibilità di correre di nuovo. Naturalmente, questo è un nuovo percorso ed una diversa atmosfera, quindi non sappiamo cosa accadrà domenica ma sono felice di essere qui e di farne parte. "
 
Sul percorso ad anello sarà possibile un record mondiale?
 
"È un nuovo corso su cui nessuno ha mai corso prima, quindi è difficile dire se è davvero veloce o no, tutto è possibile. Non è mai facile correre in curva per così tanto tempo, a volte puoi perdere un po 'di velocità, quindi dovremo vedere cosa succederà nei primi giri"
 
Una battuta sulla mancanza del supporto del pubblico
 
È davvero bello avere una folla intorno, soprattutto nella maratona. Correre per due ore nel silenzio non sarà facile ma sappiamo che è importante che tutti rimangano sani, quindi incoraggiamo a guardarci in TV. È un brutto momento per tutti, dobbiamo accettarlo. "
 
Quale sarà il passaggio previsto a metà gara?
 
"Al momento non ho in programma nulla, lascio la devisione agli organizzatori. Ma più o meno posso immaginare che sarà davvero veloce. Non ho mai visto un ritmo lento a Londra, soprattutto quando c'è Kipchoge. Quindi so che domenica sarà veloce dall'inizio ".
 
Cosa ammiri di più di Kipchoge:
 
Siamo entrambi nello sport da molto tempo e siamo modelli per le giovani generazioni. Come atleta ho un grande rispetto per Eliud. Quello che ha fatto è una grande cosa per lo sport ma ora stiamo gareggiando l'uno contro l'altro e sono felice di farlo."
 
Un messaggio per i 45.000 corridori virtuali:
 
"In questo momento è molto importante per le persone rimanere in salute e la corsa le aiuta a rimanere in salute e motivarci. Presto il Covid-19 finirà e ci rivedremo in un'altra gara".

 

 


30/09/2020
Calendario Maratone 2020
Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it