BOclassic

Netsanet Gudeta sarà al via della 45ma edizione della BOclassic in programma martedì 31 dicembre

Tradizione vuole che a Natale gli organizzatori della corsa bolzanina di San Silvestro si regalino la partecipazione di una star internazionale. L’usanza non cambierà nemmeno quest’anno, all’ormai 45a edizione della BOclassic Alto Adige. L‘etiope Netsanet Gudeta, la campionessa in carica che ha già trionfato due volte, sarà alla partenza nella città in riva al Talvera.

Un anno fa Netsanet Gudeta aveva intrattenuto un duello avvincente con la keniota Janet Kisa: la sfida aveva visto competere la vincitrice della BOclassic Alto Adige del 2015 e l’atleta che si era aggiudicata l’edizione del 2014. Al traguardo si era affermata Gudeta, campionessa del mondo della mezza maratona, in 15’46”, uno dei tempi migliori mai corsi nell’evento bolzanino di San Silvestro. Per la ventottenne si era trattato, per l’appunto, del secondo trionfo nella città in riva al Talvera.

Ora Gudeta punta a ottenere una terza vittoria a San Silvestro. Tuttavia l’etiope avrà una forte concorrente, Margaret Chelimo Kipkemboi. La ventiseienne keniota ha vinto la medaglia di bronzo sui 5000 m ai Mondiali di atletica a Doha e ha dei bei ricordi anche a Bolzano: alla BOclassic Alto Adige del 2017 era arrivata in seconda posizione alle spalle della connazionale Agnes Tirop. Allora, mentre Chelimo Kipkemboi aveva ottenuto il miglior tempo personale nei 5000 m su strada correndo in 15‘58”, Tirop aveva realizzato un nuovo, fantastico record del tracciato con un tempo di 15’30”. Forse tra una settimana Gudeta e Chelimo Kipkemboi potranno spingersi vicendevolmente a realizzare un nuovo record affrontandosi in una battaglia epica in cui potrebbe dire la sua anche la vincitrice della medaglia d’argento ai Mondiali di cross U20, l’etiope Alemitu Tariku.

Anche in campo maschile saranno in gara molti campioni. Yemaneberhan Crippa, il beniamino del pubblico della BOclassic Alto Adige sarà nuovamente della partita. Il trentino troverà tuttavia un forte concorrente in Telahun Haile. A giugno l’etiope ha stabilito a Roma il miglior tempo al mondo di quest’anno sui 5000 metri, correndo in 12‘52“98, e in ottobre ha vinto il Giro al Sas a Trento, battendo il campione del mondo Muktar Edris.


23/12/2019
Maratonina Cernusco 2020
Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it