Mezza del Mugello

Nel 2023 la quarta edizione della Mezza del Mugello cambia data e torna alla sua collocazione originaria


Ci sono grandi novità all’orizzonte per la Mezza del Mugello, la prova fiorentina che alla sua quarta edizione si rinnova… tornando all’antico. La gara, infatti, riprende la collocazione primaverile della sua nascita: nel 2020 la prova doveva svolgersi proprio in questo periodo, ma l’aggravarsi della pandemia costrinse l’organizzazione a spostarsi a settembre e lì è rimasta per i primi tre anni. Ora si recupera il progetto originario, posizionando la gara per il 14 maggio

.

La seconda novità è che la maratonina di 21,097 va a fondersi con la Corri Mugello, che era già prevista in questa data e che diventa la seconda distanza disponibile nella giornata, con la sua lunghezza di 11 km. Una doppia proposta che potrà così accontentare ogni palato podistico e farà sì che Scarperia e San Piero a Sieve si riempia di corridori, provenienti non solo da Firenze e da tutta la Toscana.


Non cambia il percorso di gara, sempre disegnato fra il comune di Scarperia e San Piero e quello di Borgo San Lorenzo. La gara prenderà il via alle ore 9:00 da Piazza Colonna in San Piero a Sieve, per poi dispiegarsi nel verde della provincia fiorentina garantendo squarci paesaggistici unici al mondo. Le iscrizioni si sono appena aperte e fino al 10 aprile avranno un costo di 22 euro per poi passare a 26 fino alla data di chiusura del 12 maggio. Due iscrizioni gratuite ogni 10 per le società che presenteranno gli elenchi dei propri atleti. Ma attenzione: se si procede entro il 2 febbraio, i primi 100 iscritti potranno versare solo 19 euro per partecipare alla mezza più affascinante della primavera toscana.