Maratona della Battaglia

Va in scena a Curtatone la prima edizione della Maratona della Battaglia, l'appuntamento è per domenica 14 maggio

Foto di Organizzatori


Continua a ritmo serrato l’attività non solo partecipativa, ma anche organizzativa del Club Supermarathon d’Italia che il prossimo 14 maggio allestirà la prima edizione della Maratona della Battaglia, a Curtatone (MN). L’evento, che ha la collaborazione del Comune e della Fidal provinciale attraverso il suo presidente, l’indimenticato mezzofondista e maratoneta Gianni Truschi, proporrà come da tradizione per le gare del sodalizio un ampio range di prove. Si potrà infatti scegliere fra la maratona, la mezza, la Corri Curtatone Corri di 9 km non competitiva mentre i più piccoli parteciperanno alla Junior Run.


L’evento avrà un valore storico non solo perché si svolge nel luogo teatro della famosa battaglia risorgimentale ma anche perché mai l’atletica italiana aveva ospitato una maratona nella provincia piemontese. Il tracciato, misurato dai responsabili Fidal, è estremamente veloce, completamente in piano, con partenza e arrivo presso l’impianto sportivo del Boschetto in Via F.Parri, dove verrà allestito un ampio villaggio espositivo.


Lo start verrà dato alle ore 9:00 sia per la maratona che per la mezza e la non competitiva, mentre la Junior Run si svolgerà nel pomeriggio del sabato, mentre si provvederà alla consegna dei pettorali e pacchi gara, il tutto nel piazzale del Santuario della Beata Vergine Maria delle Grazie. In occasione della maratona ci saranno due momenti conviviali a disposizione dei partecipanti, al sabato sera dalle 19:30 e alla domenica dalle 13:00 per assaggiare le specialità locali. L’iscrizione ha un costo di 40 euro per la maratona e 20 per la mezza.


Grazie alla maratona molti avranno anche la possibilità di scoprire la storia e i tesori architettonici di Curtatone, dal Santuario sopra nominato di stile gotico alla particolarissima Villa dei Vetri, senza naturalmente dimenticare il monumento ai caduti della Battaglia di Curtatone e Montanara. Sarà davvero una domenica particolare.