Gran Trail Rensen

Tutte le ultime news in vista del ritorno del Gran Trail Rensen: si gareggia il 14 maggio ad Arenzano

Foto di Organizzatori


14 maggio. E’ la data prevista per il ritorno del Gran Trail Rensen, che ritrova la sua collocazione primaverile e mette finalmente alle spalle un lunghissimo e travagliato periodo, tra pandemia che portò rinvii e annullamenti fino alla cancellazione dello scorso anno dovuta ai rischi di diffusione di malattia causati dai cinghiali della zona. Proprio quella decisione portò all’alternativa della Ren Ten, la gara su strada di 10 km che lo scorso 19 marzo ha vissuto la sua seconda edizione e che di fatto è stata un gustoso antipasto per il ritorno della speciale corsa offroad.


Il Gran Trail Rensen riprende la sua formula originaria, attraverso due percorsi ad anello con partenza e arrivo ad Arenzano. Il tracciato principale è di 30 km per un dislivello di 1.950 metri, selettivo come nella miglior tradizione della gara ligure arrivata alla sua 12esima edizione. E’ però previsto anche il mini trail per chi preferisce le distanze brevio, qui si gareggia su 10 km con 600 metri di dislivello. I tracciati sono tutti disegnati all’interno del Parco Regionale del Beigua. Epicentro della corsa sarà il Parco di Villa Figoli, da dove verrà dato il via alle ore 9:00 per la gara lunga e a seguire per il percorso breve.


Il costo di partecipazione ammonta a 35 euro per la gara sui 30 km e a 15 per la prova mini, a cui vanno aggiunti 10 euro per coloro che non sono tesserati Uisp. E’ previsto un tetto massimo di adesioni pari rispettivamente a 400 e 200. Il ritorno del Gran Trail coincide con il ripristino di tutti i servizi, compreso il “pesto party” a fine gara per rifocillarsi commentando quanto avvenuto lungo i sentieri.


Ancora una volta Arenzano ospiterà così un grande evento podistico, grazie anche all’immancabile sostegno che l’amministrazione comunale non fa mai mancare, identificando nelle iniziative del Rensen Sport Team anche un ottimo veicolo turistico per far conoscere le bellezze della città del Genovese. Molti che hanno affrontato già la trasferta si sono convinti ad abbinare alla gara anche qualche ora di vacanza e svago, magari trasformando l’occasione in un weekend lungo fra sport e relax. La competizione è inserita nel circuito denominato Grand Prix Liguria, promosso dal Consorzio Liguria Running & Walking, Una Regione in Movimento.