Verdi Marathon

Verdi Marathon, tante novità e già una certezza: sarà sold out. Tutto quello che c'è da sapere in vista del 23 febbraio

Quella che prenderà il via il 23 febbraio sarà una Verdi Marathon da record con i circa 2500 iscritti. L’edizione numero 23, che prenderà il via alle 9,30 da viale Matteotti accompagnata dalle note del complesso bandistico Verdi di Parma, è stata presentata nel Salone delle Feste delle Terme Berzieri alla presenza di Paolo Peschiera, presidente dell’associazione Parmarathon Asd, che dall’anno scorso organizza la manifestazione, dell’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Salsomaggiore, Giorgio Pigazzani, del vicesindaco di Busseto, Gianarturo Leoni, e del principe Diofebo Meli Lupi di Soragna. In apertura, un saluto ed un augurio di pronta guarigione all’ideatore ed organizzatore storico della corsa, Giancarlo Chittolini, costretto ad un lungo periodo di riposo a causa di una caduta accidentale. «Siamo soddisfatti per il grande numero di iscritti che costituisce un record per la Verdi Marathon – ha affermato Peschiera – Ringrazio i volontari, le amministrazioni – i cui territori sono coinvolti dalla corsa – e gli sponsor per aver reso possibile l’organizzazione dell’evento anche quest’anno. Mancano pochi giorni ed i posti disponibili sono quasi esauriti».

Il presidente di Parmarathon ha illustrato le due novità di quest’anno: la dedica, come tradizione iniziata nel 2019, sulle medaglie ad un’opera del Cigno di Busseto, che per il 2020 è ricaduta su Ernani, e la possibilità di ottenere il rimborso della quota di iscrizione (per le modalità occorre visitare il sito www.verdimarathon.it o sulla pagina Facebook/Verdi Marathon) . Il saluto dell’amministrazione salsese è stato portato dall’assessore Pigazzani. «Ringraziamo tutti coloro che si sono adoperati per l’organizzazione della manifestazione.

E’ importante riconoscere l’impegno dei volontari che sono animati dallo stesso spirito degli sportivi che partecipano all’evento » . «Siamo onorati di far parte della Verdi Marathon – gli ha fatto eco il vicesindaco di Busseto, Leoni – Come amministrazione sosteniamo questo tipo di iniziative apportatrici di valori come quello del sacrificio » . Diofebo Meli Lupi ha parlato di atmosfera particolare e di fratellanza insite nello spirito della corsa. Infine, come sempre la Verdi Marathon sarà l’occasione per ricordare il salsese Giuseppe Marcoaldi.

La Verdi Marathon, ricordano gli organizzatori, è per tutti, per chi si vuole divertire e per chi si vuole allenare per i mesi a venire, 4 distanze per tutti i gusti e per tutti i livelli : Maratona, 30km del Principe Diofebo, Mezza Maratona, 10km Salso-Fidenza + 1 gara non competitiva sui 10km. Il percorso in discesa è ottimale per realizzare il proprio Personal Best soprattutto sulla 21,097km. Una gara che da più di 20 anni promuove il territorio, il benessere e la voglia di divertimento.


15/02/2020
Calendario Maratone 2020
Trento Half Marahon 2020
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it