Tourlaghi

Luna Giovanetti ed Emilio Perco concedono il bis a Fraveggio. Ipotecata la vittoria finale della Tourlaghi 2024

Foto di Organizzatori



Emilio Perco e Luna Giovanetti concedono il bis anche nella seconda tappa della 17esima Tourlaghi. Cambia nettamente la tipologia di tracciato, dalla frazione più corta tutta in salita del venerdì sera a quella più lunga, 13 km con un saliscendi nervoso e un dislivello di 350 metri, da Fraveggio a Fraveggio, ma il feltrino ora residente nel borgo della Valle dei Laghi e la giovanissima di Pian del Gac Luna Giovanetti, portacolori dell’Atletica Valle di Cembra, hanno dimostrato di avere qualcosa in più degli avversari. Entrambi al comando sin dai primi metri di discesa verso Vezzano e in grado di incrementare il vantaggio sui rivali sia nei transiti a Gaidoss, Monte Mezzana e ai Dossi di Ciago, sono giunti in solitaria sul traguardo di Fraveggio. Emilio Perco dopo 49’02”, Luna Giovanetti invece con il tempo di 55’52” che rappresenta anche la 15esima prestazione assoluta di tappa su oltre 200 partenti.


Varia invece il podio maschile rispetto al prologo di venerdì sera. In seconda piazza, con un ritardo 1’12” troviamo Maxilian Franceschini, runner di Vigolo Baselga che difende i colori dell’Atletica Valchiese, capace grazie a questo risultato di far sua anche la piazza d’onore nella generale dopo le due tappe, mentre in terza posizione ha concluso Nicola Pisoni della Trilacum, con un gap di 1’242. Seguono in classifica un ottimo Nicola Cozzini del Fraveggio a 1’47” dal leader, quindi Lorenzo Giovanazzi del Trilacum (+ 2’10”) e la coppia dell’Atletica Valle di Cembra Michele Fedel e Christian Paolazzi, a pochi secondi fra di loro alla soglia di 3 minuti dal vincitore. Completano la top ten Nicola Porcu, Nicholas Tecchioli e Luca Zeni. Nella generale primo è Perco, secondo ora è Franceschini a 1’29” e terzo Pisoni a 1’56”, che ha scavalcato Giovanazzi, ottimo argento nella sprint di venerdì ed ora quarto a 2’18”.


Identico invece il podio della sfida femminile. Alle spalle di Luna Giovanetti, con un ritardo di 3’18” ha concluso Claudia Andrighettoni del Quercia Dao Rovereto, quindi terza la sua compagna di squadra Sara Baroni. Terzetto che ha gli identici piazzamenti anche nella generale. La seconda ha un ritardo di 4'13", la terza 7'16". Seguono la vecchia conoscenza della Tourlaghi Ana Nanu, Monica Giordani e Anna Sbalchiero. Decima la modenese Laura Ricci più volte vincitrice dell’evento organizzato dal Fraveggio.


Nella classifica generale di categorie dopo le prime due tappe troviamo Nicola Pisoni primo junior e Luna Giovanetti prima promessa. Fra i senior al comando troviamo Emilio Perco e Anna Sbalchiero, nella senior 35 Enrico Cozzini e Francesca Lenzi, nella senior 40 Christian Paolazzi e Claudia Andrighettoni, nella senior 45 Luca Zeni e Laura Ricci, nella senior 50 Matteo Radovan e Sara Baroni, nella senior 55 Roberto Tabarelli De Fatis e Simonetta Menestrina, nella senior 60 Tarcisio Linardi e Antonella Pasqualini, nella senior 65 Diego Foradori e Vilma Dallapè, nella senior 70 Luigi Tomaselli e Germana Babini, nella senior 75 Peter Grommer nella senior 90 Aldo Brugnara.


Domani mattina, con start alle ore 10, l’atto conclusivo della 17esima Tourlaghi, con una frazione di 6 km e 270 metri di dislivello nei dintorni di Fraveggio, dove è prevista sia la partenza sia l’arrivo.


Hanno detto


Emiliio Perco: «Paradossalmente ho faticato di più nel prologo salita. Nella seconda tappa, con continui saliscendi ho gestito bene le energie e sono arrivato senza sovraccarico fisico al traguardo. Gran bella tappa ed ora ci aspetta l'ultima fatica».

Luna Giovanetti: «Due lunghezze diverse, ma due tappe comunque impegnative. Io non mi risparmio mai, anche perché più chilometri metto nelle gambe più sono utili anche per il prosieguo della stagione. Ora h out bel distacco sulle avversarie».