Bari Med Marathon

L'elenco delle strade chiuse e dei divieti in occasione dell'edizione 2024 della Bari Med Marathon in programma domenica 25 febbraio


Per consentire lo svolgimento delle manifestazioni sono previste alcune limitazioni al traffico. Dalle ore 00.01 del giorno 23 febbraio 2024 alle ore 24.00 del giorno 25 febbraio 2024 e, comunque, fino al termine delle operazioni di smontaggio delle strutture, è istituito il divieto di fermata in piazza della Libertà. (QUI IL PERCORSO STRADA PER STRADA)


Il giorno 25 febbraio, dalle ore 00.01 alle ore 15.00 e, comunque, fino al termine della manifestazione, è istituito il divieto di fermata sulle seguenti strade e piazze: a. corso Vittorio Emanuele II, ambo i lati, tratto compreso tra via Marchese di Montrone e piazzale IV Novembre; b. piazza Massari, ambo i lati, carreggiata con senso di marcia da corso Vittorio Emanuele II a piazza Federico II di Svevia; c. via Cairoli, tratto compreso tra via Piccinni e Vittorio Emanuele II; d. via Peucetia, ambo i lati, tratto di carreggiata compreso tra via Aristosseno e piazza S. Francesco d’Assisi; e. lungomare Imp. Augusto, ambo i lati, tratto compreso tra il molo Sant’Antonio e l’arco di vico Corsioli; f. lungomare Starita, ambo i lati, tratto compreso tra via Adriatico e via P. Pinto; g. via P. Pinto, ambo i lati, tratto compreso tra il lungomare Starita e il piazzale Vittorio Emanuele III; h. piazzale Vittorio Emanuele III; i. via Omodeo, ambo i lati, carreggiata compresa e con senso di marcia tra via Salvemini e via Amendola; j. via Stoppelli, ambo i lati; k. piazza Poerio, ambo i lati, tratto compreso tra le carreggiate di via Di Vagno (area sottostante il cavalcavia Garibaldi). 


Dalle ore 05.00 alle ore 15.00 e, comunque, fino al termine delle esigenze, è istituito il divieto di circolazione sulle seguenti strade e piazze: a. corso Vittorio Emanuele II, tratto compreso tra via Marchese di Montrone e via Andrea da Bari; b. via Cairoli, tratto compreso tra via Piccinni e corso Vittorio Emanuele II; c. piazza Massari, carreggiata con senso di marcia da corso Vittorio Emanuele II a piazza Federico II di Svevia. Dalle ore 09.00 (salvo diverse esigenze organizzative) alle ore 13.00, relativamente al passaggio degli atleti e, comunque, fino al termine della manifestazione, è istituito il divieto di circolazione, sulle seguenti strade e piazze: a. corso Vittorio Emanuele II, tratto compreso tra via Andrea da Bari e piazzale IV Novembre, b. piazzale IV Novembre, c. corso Cavour (carreggiata in direzione del cavalcavia XX Settembre), d. cavalcavia XX Settembre, e. viale Unità d'Italia (carreggiata in direzione di largo 2 Giugno), f. viale della Repubblica (carreggiata in direzione di largo 2 Giugno), g. largo 2 Giugno, h. viale della Costituente, tratto compreso tra largo 2 Giugno e il prolungamento via S. Jacini, i. prolungamento via S. Jacini, j. via S. Jacini, k. via Omodeo (carreggiata in senso di marcia tratto compreso tra via Fanelli e via Amendola, eccetto corsia di cui al punto 4 lett. f.), l. ponte Padre Pio (carreggiata con senso di marcia tra via Caldarola e via Amendola), m. viale Magna Grecia (carreggiata con senso di marcia tra via Peucetia e via Caldarola), n. via Peucetia (carreggiata con senso di marcia tra via Aristosseno e via Magna Grecia), o. via Apulia (carreggiata con senso di marcia tra via Peucetia e viale Japigia), p. ponte Garibaldi (carreggiata con senso di marcia tra via Apulia e piazza Gramsci), q. piazza Gramsci (carreggiata sino al mare e tratti prospicienti il lato mare - eccetto corsia di cui al punto 4. lett. a.), r. lung.re Perotti (eccetto corsia di cui al punto 4. lett. b.), s. corso Trieste (eccetto corsia di cui al punto 4 lett. c.), t. lung.re N. Sauro, u. piazza A. Diaz (carreggiata prospiciente il mare), v. lung.re sen. A. Di Crollalanza, w. lung.re Imp. Augusto, x. piazzale C. Colombo, y. corso sen. A. De Tullio (eccetto corsia di cui al punto 4 lett. d.), z. corso Vittorio Veneto, aa. lungomare Starita, bb. via P. Pinto (eccetto residenti del Q.re S. Cataldo all’interno della corsia di cui al punto 4 lett. e.), cc. piazzale Vittorio Emanuele III, dd. via U. Giordano (eccetto residenti del Q.re S. Cataldo), ee. sui tratti terminali delle vie che adducono al percorso della manifestazione; 


Dalle ore 09.00 (salvo diverse esigenze organizzative) alle ore 13.00 e, comunque, fino al termine delle esigenze, è consentita la circolazione sulle seguenti strade e piazze: a. piazza Gramsci, esclusivamente per la corsia di destra della carreggiata lato giardino, tratto compreso tra via Di Vagno ed il lungomare Perotti (solo all’interno della corsia transennata con svolta obbligatoria verso lungomare Perotti); b. lung.re Perotti, esclusivamente per la corsia di destra della carreggiata lato edifici, tratto compreso tra piazza Gramsci e corso Trieste; c. corso Trieste, esclusivamente per la corsia di destra della carreggiata lato edifici, tratto compreso tra corso Trieste e via Caduti del 28 luglio 1943; d. corso sen. A. De Tullio, esclusivamente per la semicarreggiata lato Castello Svevo (solo all’interno della corsia transennata con svolta obbligatoria verso piazza Massari); e. via P. Pinto, esclusivamente per la semicarreggiata lato Fiera del Levante, tratto compreso tra via U. Giordano e via Adriatico (solo all’interno della corsia transennata lato Fiera del Levante); f. via Omodeo, esclusivamente per il tratto di carreggiata secondo il senso di marcia verso via Amendola e compreso tra via Salvemini e via Amendola (solo all’interno della corsia transennata lato numerazione civica dispari); dalle ore 09.00 (salvo diverse esigenze organizzative) alle ore 13.00 e, comunque, fino al termine delle esigenze, è istituito il doppio senso di circolazione sulla via Stoppelli.

Dalle ore 08.00 del giorno 23 febbraio 2024 alle ore 24.00 del giorno 25 febbraio 2024 e, comunque, fino al termine delle esigenze, in deroga all’Ordinanza Sindacale n. 2322 del 20.3.1991, è consentita la circolazione all’interno del perimetro individuato da: via B. Regina - via B. Bari - via Capruzzi - via Oberdan - via Di Vagno - lungomare Nazario Sauro - lungomare A. Di Crollalanza - p.zza IV Novembre - corso Vittorio Emanuele II - corso Vittorio Veneto, ai veicoli al servizio de “La Fabrica di Corsa” ASD, con portata superiore ai t. 3,5.