Mondiali Mezza Maratona

Jacob Kiplimo è il nuovo campione mondiale di Mezza Maratona, fuori dal podio Cheptegei. Faniel miglior azzurro

E' l'ugandese classe 2000 Jacob Kiplimo il nuovo campione mondiale di mezza maratona: a Gydnia l'ex oro mondiale giovanile di cross si prende la medaglia d'oro alla sua seconda apparizione in carriera sui 21.097 con un ottimo 58'49" (record dei campionati). Battuto il keniano Kibowott Kandie, il più attivo in tutta la gara, mentre non regge i ritmi dei migliori Joshua Cheptegei che finisce quarto.

Eyob Faniel è il miglior azzurro con 1h00'53" ma nel complesso ottima prova di squadra degli azzurri: Riva è 43mo (1h02'28") con lo stesso tempo di La Rosa (44mo e PB dopo 5 anni), D'Onofrio 49mo (1h02'32" PB).

RISULTATI: PRIMATO MONDIALE AL FEMMINILE!

LEGGI ANCHE: TUTTO SUI MONDIALI DI GDYNIA

122 atleti sulla linea di partenza di Gydnia 2020: ritmi non proibitivi nelle prime battute con un foltissimo gruppo di testa, comprendente anche l'azzurro Eyob Faniel, che transita ai 5km in 14'20". La Rosa, Riva e D'Onofrio corrono insieme a 21" di distanza dai primi.
 
Prime schermaglie già al 6°km con il keniano Kandie e l'etiope Adola che provano ad accelerare, azione rientrata dopo qualche centinaio di metri. 28'23" il crono ai 10km di gara, con il gruppo ancora composto da 23 unità. Paga 23" Faniel, La Rosa, Riva e D'Onofrio a 1'10", si ritira Neka Crippa.

Seconda parte di gara con Kibiwott Kandie ancora molto attivo nella selezione, intento che riesce in quanto ai 15km (42'17") il gruppo dei battistrada si riduce a 11 unità in fila indiana: con Kandie anche Walelegn, Belihu, Kiplimo, Kimeli, Adoka, Mokoka, Barsoton, Amdouni, Gebresilasie e Cheptegei, con quest'ultimo che dopo aver sofferto nell'accelerazione del keniano rientrerà nelle posizioni di testa.

Kandie paga dazio degli sforzi inziali con il giovane ugandese Jakob Kiplimo che prenderà le redini della corsa. L'uomo più atteso, il neo primatista del mondo di 5 e 10mila, Joshua Cheptegei non riuscirà a tenere il passo del connazionale perdendo anche il treno per il podio, chiuderà quarto in 59'21".

Kiplimo, alla seconda mezza in carriera dopo il 61'53" corso in altitudine a Kampala lo scorso anno, respingerà anche l'ultimo assalto dei Kandie andando a tagliare in solitaria il traguardo con il crono di 58'49".Argento a Kandie in 58'54", Walelegn bronzo (59'08").


17/10/2020
Calendario Maratone 2020
Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it