Buldet Vertical

Alessandro Zanga e Samantha Galassi vincono la seconda edizione di Buldet Vertical: ecco come è andata

Alessandro Zanga e Samantha Galassi vincono la seconda edizione di Buldet Vertical, la gara only up proposta da Fly-Up di Mario Poletti in stretta sinergia con la famiglia Raimondo Schiavi di Mico Serramenti e l’amministrazione comunale di Onore. Loro quindi le firme sull’albo d’oro che si sono andate ad aggiungere a quelle dei dominatori della prima edizione Antonino Lollo (30’50”) e Moira Guerini (38’46”). Rispetto allo scorso anno, unica variante è stata la partenza in linea che ha permesso, sin dalle prime battute, di vivere l’andamento della gara al pubblico presente.
 
Per i circa 50 atleti accreditati, via alle 9.30 dalla piazza centrale della località turistica orobica e arrivo alla croce del monte Buldet dal quale si può godere una splendida panoramica sul massiccio della Presolana, il monte Pora e sull’altopiano di Clusone. Il percorso prevedeva uno sviluppo di 5,4 km con 730  metri di dislivello.



 
Alessandro Zanga ha tagliato per primo il traguardo fermando il cronometro sul tempo di 31’12”. Seconda piazza per Jacopo Brasi (31’56”), mentre terzo si è piazzato Lollo Antonino in 32’49”. Completano la top ten Paolo Poli, Mattia Tanara, Manuel Franchi, Marco Marchesi, Danilo Bosio, Daniele Tomasoni e Luca Nodari.
 
Al femminile, come da pronostico, Galassi è riuscita a porre la propria firma nell’albo d’oro chiudendo in 38’59”. Con lei sul podio sono salite Erica Schiavi (41’46”) e Sara Mussetti (47’18”). Bene pure Roberta Pesenti e Laura Serafini.
 
Archiviata la Buldet Vertical il prossimo impegno organizzativo di Mario Poletti e dello staff Fly-Up sarà il 24 luglio con il ritorno delle Orobie Skyraid; un vero trail d’alta quota di 56km e 3800m D+ fra Val Seriana e Val Brembana, con partenza da Ardeiso e arrivo a Valbondione  passando da Valcanale.   

CLICCA QUI per le classifiche