RAK Half Marathon

Cade il record del mondo femminile di Mezza Maratona a Ras Al Khaimah con Peres Jepchirchir che migliora il limite di 3"

Il record del mondo femminile di Mezza Maratona è stato battuto questa mattina nell'11ma edizione della RAK Half Marathon dalla campionessa del mondo in carica sulla distanza Peres Jepchirchir capace di correre in 65'03", ovvero 3" meglio del tempo fatto segnare dalla connazionale Florence Kiplagat due anni fa a Barcellona.

LEGGI ANCHE: GLI HIGHLIGHTS VIDEO DELLA GARA




A dire il vero la Jepchirchir non era la più attesa a Ras Al Khaimah dopo aver sofferto di polmonite per ben due mesi a fine 2016; la keniana ha invece sbaragliato la concorrenza migliorando anche il primato mondiale dei 20km e portando il nuovo limite a 61'40", 14" più veloce della stessa Kiplagat che il prossimo weekend potrà subito rispondere poichè risulta iscritta alla 21.097km catalana.

Dietro la 23enne keniana si piazza un'ottima Mary Keitany che in 65'13" migliora il suo record personale mentre al terzo posto c'è Joyciline Jepkosgei, 66'08" e primato di oltre 3 minuti.




Quarto posto per la campionessa olimpica di maratona Jemima Sumgong (66'43") mentre la più attesa, ovvero l'etiope Tirunesh Dibaba, è quinta in 66'50".

Nella gara maschile successo dell'argento mondiale di Mezza Bedan Karoki che scappa via negli ultimi 3km tagliando in solitaria il traguardo con il crono di 59'10". Il podio è completato dall'etiope Yigrem Demelash (59'19") e da Augustine Choge (59'26").