Paula Radcliffe

Sky News ha annunciato che la britannica non è coinvolta in vicende doping dopo la rianalisi dei campioni

Sky News, nella sua versione britannica, ha annunciato poco fa che a seguito della rianalisi dei campioni di sangue di Paula Radcliffe, primatista mondiale di maratona, non sono emersi dati riguardanti la sua eventuale assunzione di sostanze proibite.

Una bella news per tutti gli sportivi dopo che negli ultimi giorni erano circolate insistenti voci su un coinvolgimento della campionessa britannica, ritiratasi ufficialmente dopo un'incredibile prestazione all'ultima London Marathon, in nuove indagini degli organismi antidoping.

Sky News, che ha avuto accesso ai dati sanguigni, ha spiegato che i dubbi emersi recentemente riguardavano tre test antidoping con valori non in linea con il passaporto biologico dell'atleta che ha fornito spiegazioni attendibili sul fatto che due dei rilevamenti erano stati effettuati durante un periodo di allenamento ad alta quota ed il terzo subito dopo l'arrivo di una mezza maratona con l'attendibilità, in base alle norme antidoping, che viene data solo ai test effettuati almeno dopo due ore dalla fine della gara, proprio perchè visto lo sforzo degli atleti in gare di lunga distanza sono spesso rilevati dati sballati subito dopo l'arrivo.