Mezza Maratona VCO

La presentazione della Mezza Maratona del VCO in programma il prossimo 20 settembre 2014

Siamo ormai ai ritocchi finali per l'organizzazione della 19^ edizione della MezzaMaratona del VCO, organizzata dall'ASD Gravellona VCO e in programma il prossimo 28 settembre, una delle competizioni che più ha contribuito alla grande diffusione del podismo nel territorio del Verbano Cusio Ossola.

Era il 1996 quando ai membri dell'ASD Gravellona VCO, allora GS Gravellona, una delle società storiche del podismo locale, attiva da oltre trent'anni, venne l'idea di creare una mezza maratona con partenza e arrivo nella loro città.

Con il passare del tempo la MezzaMaratona del VCO è cresciuta, imponendosi come una delle manifestazioni più apprezzate (e partecipate) del calendario nazionale; il calendario sempre più fitto ha comportato un fisiologico limite alla crescita nel numero degli iscritti, ma non ha minimamente intaccato il fascino di una competizione che è un appuntamento fisso per centinaia di runners provenienti da molte regioni italiane.

Anche quest'anno saranno circa 600, ma le iscrizioni sono ancora aperte e lo saranno fino al 25 settembre, i podisti che si schiereranno in Corso Sempione, nei pressi dello Stadio Boroli di Gravellona Toce, dove poi sarà posizionato l'arrivo.

Gli atleti correranno sullo spettacolare percorso introdotto nel 2011 e che al fascino dei passaggi su Lago Maggiore e Lago di Mergozzo - da qui anche il soprannome di "Mezza dei due Laghi" - unisce anche una gestione più oculata delle chiusure strade per il passaggio dei podisti.

Come ormai consuetudine oltre alla gara agonistica sulla classica distanza della mezza maratona, 21,097 km, si terranno anche due non competitive, una da 3 km e l'altra da 7 km, riunite sotto il simpatico nome di "Stracúmas poc, matai" che nel dialetto dell'Alto Cusio significa "stanchiamoci poco, ragazzi".

Tornando agli aspetti più prettamente agonistici, c'è attesa anche per vedere se saranno finalmente battuti i record della gara che resistono ormai da oltre dieci anni: quello assoluto del tanzaniano Salaho N'Gadi, che nel 2000 chiuse in 1h01'53", e quello femminile della kenyota Ann Kosgei, 1h13'29", ottenuto nel 2001.