Marathon du Golfe de St Tropez

In tanti in Francia per la Marathon du Golfe de St Tropez che ha coinvolto i partecipanti in 5 diversi format di gara

Foto di Fred Didies


Al suono di "Welcome to Saint Tropez", la mattina di domenica 26 marzo è stato dato il via alla Maratona del Golfo di Saint Tropez, gara che ha coinvolto i numerosissimi partecipanti in 5 diversi format: maratona individuale, 2x21 km, 10 km, 18 km del Transgolfe e Marathon Relay da 4 a 7 corridori.


La parola d'ordine per questo fine settimana è stata convivialità e festa. Dal villaggio di ritiro pettorali, tutti gli iscritti hanno avuto la gioia di ricevere una mini bottiglia di rosé del Domaine du Val d'Astier e una degustazione di vini locali. All'arrivo, a Cavalaire-sur-Mer, ogni finisher ha ricevuto con orgoglio la bella e ambita grande medaglia, l'ultima ricompensa per tutti questi sforzi.


Sulla distanza regina primi 4 posti keniani: David Kiprono vince in 2h16'23" davanti a Eric Kering (2h16'25") e Isaac Koech (2h24'00"). Sorpresissima al femminile dove sale sul gradino più alto del podio Elodie Tonelli in 3h11'52", crolla dopo metà gara Sheila Chebet (3h19'52"), Frédérique Chauvot in 3h21'05".