Maratonina del Vino

Si avvicina l'appuntamento con l'ottava edizione della Maratonina del Vino di Marsala: tutte le ultime news

Foto di Organizzatori


Il 23 aprile torna per la sua ottava edizione la Maratonina Città del Vino e la data scelta non è casuale. La corsa nella Città dei Mille non può essere fine a se stessa, ma deve essere anche occasione per conoscere luoghi dalla lunga storia, che affondano le radici nell’epoca preromana. Ogni angolo del suo circuito propone scorci importanti, paesaggistici ma anche culturali, passando fra chiese e ruderi storici, lungomare e luoghi cari al Risorgimento italiano.


La storia della maratonina nasce nel 2013. In data molto diversa, era l’1 dicembre e con un clima tipicamente invernale. Già dal secondo anno la corsa si spostò in primavera trovando clima caldo e condizioni ideali per correre. Un tracciato ideale anche per ottenere importanti riscontri cronometrici, basti pensare al record della corsa stabilito dal marocchino Bibi Hamad nel 2017 in 1h08’34”. La corsa, che ha sempre avuto una partecipazione quantitativamente molto ampia (oltre 1.000 proprio nel 2017) ha visto lo scorso anno le vittorie di Abdelkrim Boumalik, marocchino dell’Atletica Canicattì e di Angela La Monica (Marathon Caltanissetta).


La conformazione della gara non cambia rispetto al passato: un circuito di 7 km disegnato prevalentemente sul lungomare, con partenza e arrivo dalla centrale Piazza Mameli, da ripetere 3 volte. Sono già aperte le iscrizioni sulla piattaforma TDS (https://tds.sport/) al costo di 20 euro. Per quanto riguarda le premiazioni, sono in arrivo grosse novità. Tante come sempre le iniziative che verranno prese a contorno della manifestazione, per rendere il soggiorno – soprattutto per chi vorrà allungarlo… - decisamente piacevole e a tal proposito è stato stipulato un accordo con l’Associazione Turistica locale: per due notti di soggiorno ne sarà aggiunta una gratuita. Un’occasione da non perdere.