White Marble Marathon

Tutte le ultime news in vista della settima edizione della White Marble Marathon, si gareggia a Carrara domenica 18 febbraio


Torna domenica 18 febbraio la White Marble Marathon. Giunta alla settima edizione, la maratona è uno degli eventi sportivi di punta del territorio apuano, diventata negli anni un appuntamento immancabile per i tanti corridori italiani e internazionali che ogni edizione riempono le strade del litorale apuoversiliese. Quest’anno saranno ben 1500 gli iscritti alla gara, provenienti da ogni parte del mondo.


La gara è organizzata dalla World Running Academy di Paolo Barghini e gode del supporto di Fondazione Marmo Onlus. Coinvolti nell’evento saranno anche Gaia e Dole Italia. Il giorno della gara Dole sarà presente con uno stand di raccolta fondi per le organizzazioni no profit ‘El Crila’ e ‘Pro Cancer La Ceiba Foundation’, maratona in contemporanea con l’Honduras. Gli iscritti troveranno le banane Dole nei punti ristoro sul percorso e all’arrivo, oltre ai bicchieri riciclati messi a disposizione da Gaia. Nel percorso anche alcune fontanelle. Al ristoro finale i prodotti freschi della Bottega di Adò di Montignoso, con salumi e piatti vegetariani.


La gara come da tradizione prevede quattro diverse tipologie di percorso sulla distanza. La più corta è la 10 chilometri ‘Per Davide’ che quest’anno comprenderà al suo interno la novità della corsa per coppie ‘We Love Marble Ten’ con medaglia apposita per le prime 30 coppie iscritte. Poi la ‘Half Marathon’ mezza maratona da 21 chilometri, la ‘Marble Hero’ da 30 chilometri e infine la classica maratona da 42 chilometri ‘White Marble Marathon’.


Il percorso 2024 si snoderà principalmente sul lungomare da Marina di Carrara fino a Forte dei Marmi con partenza e arrivo lungo viale Colombo a Marina di Carrara. Oltre a Carrara, nel tracciato saranno coinvolte alcune strade di Massa e Montignoso, con un breve tratto anche nel Comune di Forte dei Marmi.

Ad aspettare i corridori lungo il percorso ai diversi punti di ristoro ci saranno i ragazzi di alcune scuole massesi: il liceo scientifico sportivo ‘Fermi’, il linguistico ‘Pascoli’ e l’istituto ‘Meucci’.


Come sempre le medaglie di premiazione, pezzi unici da collezione lavorate a mano, sono state realizzate da esperti artigiani utilizzando solo marmo recuperato.


Siamo lieti di annunciare una nuova edizione della White Marble Marathon – commenta il patron Paolo Barghini – e vorrei ringraziare i partner che ci supportano nell’evento dimostrando di credere in questo meraviglioso sport. Oltre ad essere un evento sportivo importante, che porta sul nostro litorale atleti di livello ogni edizione, la maratona è anche una bella cartolina di valorizzazione del territorio. Le notizie però non sono ancora finite, perché quest’anno stiamo preparando una sorpresa rivolta ai più piccoli con un evento il giorno prima della gara”.