Sardinia Trail

Festa in famiglia nella 1a tappa: Collet e Germain festeggiano a Urzulei. Secondo posto i campioni in carica campioni in carica Gorczyca e Majer

Una sfida infinita tra famiglie, così può essere riassunta la prima tappa del Sardinia Trail, l’evento internazionale di trail running che è tornato a disputarsi in Ogliastra, nel cuore della Sardegna, dopo due anni di stop a causa dell’emergenza pandemica.

 

Il campione francese Aurélien Collet, campione della prima edizione del Sardinia Trail, nel 2012, e la moglie Tiphaine Germain hanno confermato i pronostici della vigilia conquistando una prestigiosa affermazione sul traguardo di Urzulei.

 

Il centro montano al confine tra il Supramonte e l’Ogliastra ha ospitato anche la partenza della prima frazione, 32,6 Km con 1245 metri di dislivello complessivo. Collet e Germain hanno preceduto sul traguardo delle rispettive categorie, maschile e femminile, i vincitori dell’ultima edizione, i polacchi Bartosz Gorczyca ed Ewa Majer, anche loro uniti nella vita di tutti i giorni.

 

Terza piazza nella gara maschile per il sardo di Jerzu, Roberto Usai, mentre nella gara femminile ha completato il podio di giornata l’elvetica Patrizia Besomi.

­­­