Strasimeno

Oltre 1.200 a Castiglione del Lago per l'edizione 2024 della Strasimeno: i risultati di Maratona, Mezza, 10km e 54km

Foto di Organizzatori


Grande festa a Castiglione del Lago per la nuova edizione della Strasimeno e la vittoria finale di Evgenii Glyva dà al tutto un mare di significati particolari. Intanto perché è ucraino, poi perché da anni il grande specialista dell’ultramaratona protagonista di tante edizioni del Passatore e già due volte primo alla Strasimeno si è stabilito proprio da queste parti, infine perché fa parte della società organizzatrice, Asd Filippide-Avis C.Lago-Dlf. Sui 58 km del percorso Glyva è ritornato giovane, aggiudicandosi la prova in 3h51’51” con 3’58” su Samuele Raffaelli (Gs Avis Aido Urbino), unico altro atleta a essere sceso sotto le 4 ore. Terza posizione per Marco Romano (Runners Team Colleferro) a 8’54”. Un’altra vecchia conoscenza si è aggiudicata la gara femminile: è la croata Marjia Vrajic (Ak Maksimir), prima in 4h33’18” con 18’46” su Federica Poesini (Atl.Castello) e 26’10” su Lorena Piastra (TX Fitness).


Ben 5 erano le distanze previste sulle strade intorno al lago. Nella maratona prima piazza per Andrea Peparini (Pol.Chianciano) che in 2h50’45” ha staccato di ben 16’20” Filippo Gianassi (Gs Il Fiorino) e di 20’53” Gianfranco Lazzerini, compagno di colori di Glyva. A Laura Boinega (Atl.Urbania) la gara femminile in 3h24’46” con 13’48” su Daniela Menchetti (Avis Foiano) e 21’12” su Sara Sorba.


Sui 34 km è emerso Michele Pastorini (Up Policiano) in 2h07’14” davanti a Gabriele Turroni (100 Km del Passatore) a 1’38” e a Michele Panduri (Lib.Arcs Perugia) a 6’21”. Alla peruviana Luz Nadine De la Cruz Aguirre (Gs Il Fiorino) la gara femminile in 2h22’40”, precedendo Linda Carfagna (Gubbio Runners) di 17’49” e Benedetta Caporicci (Molon Labe) di 21’19”.


Non poteva mancare Matteo Merluzzo all’elenco dei vincitori. Il portacolori dell’Orst 2.0 si è aggiudicato la mezza maratona in 1h17’38” prevalendo su Michele Fiorucci (Tiferno Runners) di 30” e su Lorenzo Menculini (TX Fitness) di 39”. La compagna di colori di quest’ultimo, Cassandra Ulivieri, ha vinto la prova delle donne in 1h27’51” con 4’03” su Arianna Fabbri (Atl.Umbertide) e 4’35” sulla francese Jessica Bringuier (Ea St.Quentin en Yvelines).


Nella 10 km infine primo Alessio Malfagia (Pod.Lino Spagnoli) in 32’53” su Leonardo Cialini (Pol.Chianciano) a 54” e Alessandro Tartaglini (Up Policiano) a 1’08”. Prima donna Giulia Sacchi (Up Policiano) in 39’33” seguita dalla compagna di squadra Veronica Nocciolini a 24” e da Giulia Turchetti (Atl.Capanne) a 2’59”.

Con ben 1.315 atleti classificati nelle varie prove (senza contare quelli presenti nelle non competitive) ormai la Strasimeno è qualcosa che va anche al di là del puro aspetto sportivo considerando il gran numero di corridori che si sono presentati al via a Castiglione del Lago.


Merito di un teatro di gara esaltante dal punto di vista naturalistico e culturale, della precisione della società organizzatrice Gs Filippide a dispetto del dover curare ben 5 percorsi agonistici senza considerare le camminate, del supporto dei tantissimi volontari che hanno prestato la loro opera sul percorso e nei vari servizi. Grazie anche a tutte le autorità, dal Comune di Castiglione del Lago a tutti gli altri toccati dal tracciato che non fanno mai mancare il loro sostegno per quello che è “il” giorno per il territorio del Trasimeno.



Risultati completi nel link sottostante


I RISULTATI COMPLETI