PrimieroDolomiti Marathon

Manuel Negrello e Silvia Serafini si aggiudicano la prima edizione della Primiero Dolomiti Marathon

Un percorso molto bello e divertente. E’ stata dura ma mi sono divertito!” queste le parole di Manuel Negrello, vincitore della 42 km della prima edizione della Primiero Dolomiti Marathon, ma soprattutto il commento condiviso dai moltissimi partecipanti che hanno dato vita questa mattina ad una prima edizione che ha visto al via oltre 2000 persone provenienti da 16 nazioni.

Come da programma la 42 km, partita alle ore 9 da a Villa Welsperg in Val Canali e che è passata ai piedi delle suggestive Pale di San Martino per concludersi a Fiera di Primiero, con un dislivello positivo di 1242m e uno negativo di 1543, ha visto appunto la vittoria di Manuel Negrello, corridore di casa dell’US Primiero, con il tempo di 3h03’47”. La gara femminile è andata invece a Silvia Serafini del Cus Padova in 3’42”03 che ha così commentato la sua vittoria: “Il tracciato è bellissimo e molto scorrevole. Anche se non ero al meglio sono riuscita a tenere la testa della gara fino alla fine”.

EADV_ADSENSE

I RISULTATI COMPLETI

La San Martino di Castrozza Dolomiti Trail di 26 km (con un dislivello positivo di 448 m e uno negativo di 1198), partita proprio da San Martino alle ore 10.20 circa, ha visto trionfare Giancarlo Simon (Runcard Trail & Mountain) in 1h37’30’’ tra gli uomini: “Non ero più abituato alle molte salite e discese, ma il bellissimo percorso mi ha aiutato e spero che la manifestazione abbia un grande futuro”. Al femminile, la gara è stata appannaggio di Monica Gaspari (Polisportiva Caprioli) in 1h52’58’’: “Percorso e terreno meraviglioso. Un grande grazie agli organizzatori dell’evento!''.

Molte, infine, le famiglie e i giovani appassionati che hanno dato vita al primo Family Trail di 6,5 km, che si è sviluppato interamente all’interno dell’abitato di Fiera di Primiero. I primi a tagliare il traguardo sono stati due giovanissimi: Lorenzo Brunet e Rachele Gaio.

La Primiero Dolomiti Marathon è stata anche una gara 100% green e non solo per i paesaggi da favola: i runners sono stati anticipati non da moto ma da bici elettriche, tutte le insegne erano in legno ed è stato limitato l’utilizzo di nylon e di nastri, con i percorsi lasciati puliti dai runners grazie anche ai contenitori allestiti dopo i ristori.

La festa é continuata poi con il Forst Party organizzato sempre al centro Fossi di Fiera di Primiero dove atleti famiglie e accompagnatori hanno gustato piatti tradizionali e si sono dissetati con birre Forst.

Un esordio da incorniciare per la Primiero Dolomiti Marathon e un matrimonio organizzativo fra U.S. Primiero e A.S.D. Venicemarathon che comincia sotto i migliori auspici, grazie anche al supporto di quasi 500 volontari. L’appuntamento per tutti è fissato ora al 2017 con l’edizione numero 2 della Primiero Dolomiti Marathon.


02/07/2016
Calendario Maratone 2021


Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it
Foto: Organizzazione