Maratona di Reggio Emilia

L'anteprima maschile della 22esima Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore: ecco tutte i favoriti al via

Storicamente la Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore, versione maschile, è un affare Marocco-Italia; nell’albo d’oro comandano infatti gli atleti marocchini con 9 vittorie, seguiti da italiani (7), keniani (3), etiopi e sloveni (1). Sarà una partita a due anche quest’anno?

La sentenza ai top runner, in rigoroso ordine sparso: al via il campione italiano in carica Ahmed Nasef, un personale di 2h10’59 e già vincitore a Reggio Emilia nel 2008, il keniano Paul Tiongik, esordiente a Reggio Emilia, specialista della mezza distanza e recordman della Cortina-Dobbiaco, il ruandese Jean Baptiste Simukeka (due partecipazioni e due secondi posti, quest’anno primo a Lucca e all’Abetone), i marocchini Younnes Zitouni (vincitore quest’anno al Mugello), Tarik Marhnaoui (a caccia del riscatto dopo il ritiro di un anno fa), Tariq Bamaarouf (nel 2017 primo alla Collemarathon, alla Terre Verdiane, a Bressanone, a Salsomaggiore, alla 50 km di Romagna), gli sloveni Rok Puhar (nazionale per i mondiali 2016) e Denis Sketako (nel 2016 campione europeo di triathlon long distance), Luca De Francesco, campione italiano Master di categoria, Yassine El Fathaoui (campione italiano M35 sui 10 km), Silvio Trivelloni, Giovanni Grano (all’esordio reggiano ma col biglietto da visita di un personale di 2h17’24), Alexander Stuffer, Alessandro Donati.

Uno sguardo anche ai pacer di lusso: l’azzurro Marco Najibe Salami, campione italiano sui 5mila e di casa sulle strade reggiane, e Michele Palamini, primo a Reggio Emilia nel 2013 all’esordio assoluto in maratona.

LEGGI ANCHE: LE TOP RUNNERS DONNE

Record e albo d’oro

Così un anno fa: 1 Francesco Bona-Aeronautica 2h14’59, 2 Jean Baptiste Simukeka-Roma Sud (Ruanda) 2h16’32, 3 Said Douirmi-LBM Sport Team (Marocco) 2h17’04.

Queste le migliori prestazioni fatte registrare nelle 21 edizioni della Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore:1 Lahcen Mokraji (Marocco) 2h12’29 nel 2011, 2 Teklu Geto Metaferia (Etiopia) 2h13’46 nel 2010, 3 Denis Curzi 2h13’49 nel 2010.

Albo d’oro: 1996 Walter Merlo, 1997 Nicola Ciavarella, 1998 Nicola Ciavarella, 1999 Sergio Chiesa, 2000 Emanuele Zenucchi, 2001 Farid El Marrafe, 2002 Roman Kejzar, 2003 Philemon Kipkering, 2004 Paul Lokira, 2005 Mohamed Hajjy, 2006 Philemon Kipkering, 2007 Slimani Benazzouz, 2008 Hamed Nasef, 2009 Teklu Geto Metaferia, 2010 Taoufike El Barhoumi, 2011 Lahcen Mokraji, 2012 Jaouad Zain, 2013 Michele Palamini, 2014 Lahcen Mokraji, 2015 Jaouad Zain, 2016 Francesco Bona.

Il saluto di Andrea Tagliavini, sindaco di Quattro Castella

“Nello sport si alternano le gioie della vittoria ai pianti della sconfitta, ma quello che resta è il valore sociale e formativo - scrive Andrea Tagliavini, sindaco di Quattro Castella, Comune direttamente interessato dal passaggio della Maratona di Reggio Emilia-Città del Tricolore – Il valore sociale è rappresentato dagli atleti, dai volontari, dalla mobilitazione delle persone, dall’esempio che le grandi imprese sportive rappresentano per tanti giovani. Il valore formativo è rappresentato dalla crescita delle persone, dalla consapevolezza che i risultati sono il frutto dell’impegno, della serietà e del tanto lavoro che viene svolto prima della gara. Al tempo stesso l’accettazione della sconfitta e del merito degli avversari è momento molto importante per la crescita della persona. Agli atleti e volontari auguro una bella e divertente maratona ed un piacevole soggiorno nell’Emilia, terra di valori civili, bellezze artistiche e paesaggistiche e della immancabile buona cucina”.



05/12/2017
Running News 24h


Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
Offerta del giorno
Immagine MarathonWorld.it

MarathonWorld - Diventa nostro Fan